5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
10.9 C
Venezia
giovedì 22 Aprile 2021
HomeLibri, recensioni e nuove usciteTra i colori e le stelle: le nuove proposte di Corbaccio

Tra i colori e le stelle: le nuove proposte di Corbaccio

Oggi vi voglio parlare di due libri che fanno bene al cuore, entrambi editi da Corbaccio, che ci portano ed esplorare l’universo e l’animo umano, che ci portano a guardarci attorno con più attenzione e a buttare il cuore lì, oltre l’ostacolo, ma anche oltre ai confini della Via Lattea. Due libri per capire dove siamo e dove potremmo andare, cosa c’è là fuori e come il mondo e i suoi colori possano migliorare la nostra esistenza.

Due relazioni, quelle dell’essere umano con le stelle e il colore che vale la pena approfondire e dare uno sguardo più da vicino.

Breve Storia delle Stelle di Maria Teresa Ruiz,  una delle maggiori scienziate contemporanee, ci regala un phamplet sull’origine del nostro universo, attraverso un excursus semplice e veloce su tutti gli strumenti e le modalità per osservare il mondo che sta fuori dai nostri confini.

Il mondo delle stelle è da sempre un universo affascinante. Sapere che là fuori c’è qualcosa di vivo e che pulsa, ha fatto sentire da sempre l’uomo meno solo e anche noi da profani della scienza riusciamo ad avvicinarcisi grazie alla prosa semplice e didattica della Ruiz.

Non sarebbe stato possibile essere quello che siamo oggi senza una serie di concatenazioni chimiche che hanno portato all’origine dell’universo e della nostra stella principale, il Sole. Capire le nostre origini, per essere esseri umani migliori, comprendere la scienza e non credere solamente a falsi miti, ci permette di essere persone migliori, più aperte e ragionevoli. Conoscere le stelle, la loro biografia, perché di questo si tratta, permette di conoscere meglio noi stessi e ad immaginare il futuro che potrà venire, senza paure, ma con la voglia sempre di più di scoprire.

Una relazione stupenda quella tra uomo e stelle che vi lascerà stupiti e ammaliati con il desiderio di saperne sempre di più.

 

Fin da piccoli siamo sempre stati attratti dal colore. Sappiamo che colore indossare per  metterci in luce di farci notare, sappiamo quale invece metterci per scomparire e passare inosservati. I colori fanno parte della nostra vita più di quello che possiamo immaginare e riescono anche a cambiarci l’umore e di conseguenza ad influenzare la nostra giornata. Basti pensare a quanto ci sentiamo più tristi in una giornata grigia e plumbea e di come ci rassereniamo in una bella giornata di sole, dove tutto risplendo ed il cielo è di un blu terso.

Ecco che Il Piccolo libro del Colore di Karen Haller ci porta proprio a scoprire nel profondo come i colori possano realmente cambiarci la vita. Partendo da una panoramica sulla storia del colore (partendo da Empedocle fino ai gionrni nostri), Haller ci porta a riflettere su noi stessi, su come ci sentiamo e come percepiamo il colore. Anche se teoricamente il blu calma, potrebbe essere che per una persona il blu sia il colore peggiore al mondo o che indossato da lei stia malissimo, ecco che allora i colori mutano e cambiano in base alla nostra personalità, diventando i nostri migliori amici in alcune situazioni e peggior nemici in altre.

Una cosa molto interessate è che al centro del volume c’è un test per capire quali sono i colori che ci rappresentano con una descrizione, alquanto veriteria (fidatevi, l’ho fatto e sembrava descrivesse proprio me) del perché siamo adatti a quelle tonalità piuttosto che ad altre.

Un libro per scoprire noi stessi sotto un’altra luce, quella riverberata dei colori.

 

Sara Prian

Riproduzione vietata

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

notizie della settimana di Venezia dopo la pubblicità
spot
Advertisements
sponsor