Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
0.9C
Venezia
domenica 07 Marzo 2021
HomeTeatroTorna il Grand Tour della Fenice, con il sostegno di Generali Italia

Torna il Grand Tour della Fenice, con il sostegno di Generali Italia

Torna il Grand Tour della Fenice, con il sostegno di Generali Italia

Generali Italia nell’ambito del progetto Valore Cultura sosterrà il Teatro La Fenice nella Stagione 2017-2018 in una delle sue iniziative di maggior successo dedicate al giovane pubblico: il Grand Tour della Fenice, un laboratorio proposto sia agli istituti scolastici che alle famiglie per conoscere lo spazio teatrale della Fenice e i suoi segreti sonori.

Questo ‘percorso musicale’ porterà a Teatro anche quest’anno oltre duemila bambini delle scuole d’infanzia e del primo ciclo di scuola primaria, con appuntamenti fissati ogni lunedì mattina, su prenotazione, da ottobre 2017 a maggio 2018.

Riveste grande importanza il sostegno garantito alla Fenice da Generali Italia, storico Socio Sostenitore, attraverso Valore Cultura, progetto nato con l’obiettivo di avvicinare un pubblico sempre più vasto all’arte e alla musica.

In questo quadro si situa l’impegno che Generali Italia, aderendo al messaggio promosso dall’Art Bonus – il progetto promosso dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per favorire il mecenatismo culturale – ha assunto nei confronti di tre importanti Fondazioni Liriche italiane per creare coinvolgimento degli over 65 e formazione per bambini, ragazzi delle scuole: il Teatro La Fenice di Venezia, il Teatro San Carlo di Napoli e il Teatro alla Scala di Milano.

Il Grand Tour della Fenice si inserisce in questo filone di attività ed è solo una delle numerosissime attività che la Fenice dedica al pubblico dei più piccoli e alle famiglie. Attività diversificate, che vanno dai laboratori pratici alla partecipazione degli studenti alle prove generali, dalle lezioni-concerto agli incontri formativi e di preparazione all’ascolto e alla visione di un’opera lirica, fino ai corsi di approfondimento per i docenti pensati per offrire ai formatori un aggiornamento multidisciplinare, musicale, artistico e tecnologico.

L’obiettivo comune a tutte le iniziative è quello di avvicinare i più giovani al teatro e alla musica e dare loro la possibilità di vivere questa esperienza non solo insieme alla classe e con le insegnanti, ma anche in compagnia dei propri genitori e della famiglia. Il ricco calendario di attività e i nuovi programmi didattici dedicati alle scuole di ogni ordine e grado sono online nella sezione «Education» del sito www.teatrolafenice.it.

Tra gli altri progetti per la scuola primaria si ricordano almeno i laboratori il Gran teatro componibile e La platea della Fenice per cantare, oppure La Fenice dei piccoli con la giornata musicale del coniglietto Teo.

Si rinnova inoltre il progetto Una volta c’era un re: La Cenerentola di Rossini, nuova edizione di «Bice alla Fenice», laboratorio itinerante di narrazione e ascolto musicale che prevede interventi musicali dal vivo e la partecipazione attiva dei bambini della scuola d’infanzia e del primo ciclo della scuola primaria. Si tratta di un progetto realizzato con la collaborazione del Conservatorio Cesare Pollini di Padova e di Adimus.

Tra le iniziative dedicate alla scuola secondaria di secondo grado, segnaliamo il progetto speciale Un capolavoro chiamato Italia, novità di questa Stagione, e ancora, sempre per i più grandi, il workshop I mestieri dell’opera per far conoscere ai ragazzi le molteplici figure professionali non prettamente artistiche che lavorano alla realizzazione di uno spettacolo.

Da segnalare infine le due nuove produzioni liriche rivolte al giovane pubblico, che saranno presentate al Teatro Malibran e realizzate in collaborazione con il Conservatorio di Musica Benedetto Marcello di Venezia e con la partecipazione dell’Orchestra del Conservatorio: Zenobia, regina de’ Palmireni di Tomaso Albinoni e Il regno della luna di Niccolò Piccinni.

Ricordiamo che la sezione «Education» del sito www.teatrolafenice.it è una vera e propria piattaforma didattica, attraverso la quale gli insegnanti possono formalizzare le iscrizioni, entrare a far parte della Community Fenice Teatro Digitale e scaricare tutti i materiali formativi relativi ai corsi a loro dedicati e agli approfondimenti per gli studenti.

Le attività «Education», fanno parte del protocollo d’intesa tra la Fondazione Teatro La Fenice e l’Ufficio scolastico regionale per il Veneto del MIUR. Per informazioni formazione@teatrolafenice.org, tel. 041786681.

(foto: Maurizio Crosera. La foto ha l’autorizzazione scritta alla pubblicazione di tutti i genitori dei bimbi ritratti in foto)

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Normative anti Covid ignorate: due negozi chiusi a Mestre

Le normative anti Covid in qualche occasione paiono diventate obsolete, invece continuano i controlli anche della Polizia locale di Venezia. Controlli nei quali sono incappati...

Draghi tra due fuochi: terza ondata contro pressing per riaperture

Mario Draghi tra due fuochi: da una parte la consapevolezza che sta crescendo la variante inglese, dall'altra è sotto pressing per le riaperture. Le...

Covid Venezia e provincia, numeri fluttuanti

Covid Venezia: numeri fluttuanti che per diventare significativi devono essere agganciati a quelli degli ultimi giorni per raffronto. Nell'ultimo bollettino si dichiarano 132 nuovi casi...
spot

Zaia: «Spero il presidente Draghi ci aiuti a rimpinguare le scorte di vaccini»

Oltre 250 mila vaccinazioni fatte in Veneto. Oltre 7 milioni di tamponi fatti in regione da inizio pandemia; nelle ultime 24 ore sono stati...

Fuoco al ristorante cinese di San Marco. E’ la seconda volta in 3 giorni

Fuoco al ristorante cinese di San Marco. E' la seconda volta in 3 giorni che intervengono i vigili del fuoco nel ristorante cinese "Il...

Delfino spiaggiato a Sottomarina. Una rete da pesca nella laringe

Delfino spiaggiato a Sottomarina (Venezia): è il primo caso dell’anno sul litorale veneto. Una rete da pesca ritrovata nella laringe di un tursiope da parte degli esperti dell’Università di Padova.
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Boom venditori contratti porta a porta in Veneto: attenzione alle truffe

In Veneto è vero e proprio boom di venditori porta a porta che mettono in atto pratiche aggressive o scorrette per convincere...

Inaugurato Anno Accademico Ca’ Foscari di Venezia

"Ca' Foscari ha una sua vocazione nell'ambito dello studio e ricerca, della nuova economia, della capacità di essere un'università molto internazionalizzata. A Ca' Foscari...

Rischio assembramenti con il popolo dello spritz, ma non è un problema veneziano

Venezia si modera, in qualche modo. Il periodo di alta pressione ci regala belle giornate di sole così sono in molti a riversarsi per...
spot

“Io non voglio vaccinarmi, cosa posso fare se mi obbligano?”. I consigli dell’avvocato

"Io non voglio vaccinarmi, ma al lavoro me lo impongono, posso essere licenziato?". "Mi hanno informato che dovrò vaccinarmi al lavoro, posso rifiutarmi?". Domande sempre...

Processo del lavoro e prova per testimoni: la delicata posizione del collega-testimone

In questo articolo analizzeremo la delicata posizione del testimone all'interno del processo del lavoro e come tale problematica stia evolvendo alla luce della crescente...

Strangola il figlio di due anni e si suicida. Tragedia nel Trevigiano

Strangola il figlio di due anni e si suicida. Una tragedia esplode nel pomeriggio del sabato nella provincia di Treviso. Un padre di 43 anni...