Tessera, droga in valigia: ritira bagaglio e va a prendere autobus Actv

ultimo aggiornamento: 06/07/2015 ore 19:32

160

Tessera, droga in valigia

Tessera, droga in valigia, precisamente in un doppiofondo e appena ritirato il bagaglio l’uomo ha pensato di averla fatta franza, ma non aveva fatto i conti con i finanzieri che lo stavano controllando.
I militari della Guardia di Finanza dell’Aeroporto di Venezia hanno così arrestato oggi pomeriggio un italiano, proveniente da Santo Domingo via Parigi, che aveva occultato nel doppiofondo della valigia 2600 grammi di cocaina.
Si tratta di un uomo di 59 anni residente in provincia di Ferrara.
E’ stato notato dai finanzieri perchè attendeva nervosamente la consegna del proprio bagaglio da stiva e, una volta varcate le porte di uscita della sala arrivi, è apparso molto più rilassato e con velocità e disinvoltura ha cercato di salire su un autobus di linea.
A questo punto le fiamme gialle lo hanno fermato per sottoporlo a controllo scoprendo lo stupefacente.


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here