7.3 C
Venezia
domenica 24 Gennaio 2021

Teatro Goldoni di Venezia: 40 anni dalla riapertura e non sentirli

Home Venezia città Teatro Goldoni di Venezia: 40 anni dalla riapertura e non sentirli
sponsor

Teatro Goldoni di Venezia: 40 anni dalla riapertura e non sentirli
Quaranta candeline per il teatro più antico della Città. In una cornice del tutto speciale il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro e il presidente del Teatro Stabile del Veneto Giampiero Beltotto hanno dato il via ai festeggiamenti per l’anniversario della riapertura del Teatro Goldoni che, dopo oltre trent’anni di chiusura, il 22 aprile 1979 riaprì le porte alla Città e al Mondo.

sponsor

Al centro della serata il debutto in prima nazionale de La casa nova di Carlo Goldoni, una produzione dello Stabile del Veneto per la regia di Giuseppe Emiliani che ha visto per la prima volta in scena gli attori della Compagnia Giovani dello Stabile.

commercial

Sul palco sindaco e presidente hanno aperto la serata conferendo un riconoscimento a chi, in questi ultimi quarant’anni, ha contribuito con il proprio lavoro alla storia del Teatro veneziano: Massimo Molinari, dipendente del Goldoni dal ’79 prima in biglietteria e oggi nell’ufficio produzione dello Stabile del Veneto, premiato da Alberto Villanova, presidente della Commissione cultura del Consiglio Regionale Veneto; Alvise Battain, interprete goldoniano e nipote del grande Emilio Zago che proprio il 22 aprile 1979 recitò nello spettacolo di inaugurazione La locandiera, ha ricevuto il riconoscimento da Angelo Tabaro, ex presidente del Teatro Stabile del Veneto; Giuseppe (Bepi) Morassi insignito di un premio alla carriera dal sindaco Brugnaro per i suoi quarant’anni di lavoro come regista. Morassi, oggi direttore dell’Organizzazione Tecnica e di Produzione del Teatro La Fenice, diresse tra l’altro sulla scena del Goldoni gli spettacoli Uno di quelli che fanno i re di Welles-Fink con Giancarlo e Mattia Sbragia (1991), Svevo a Venezia di Paolo Puppa con Alberto Lionello (1991) e l’Alfabeto dei villani di Ruzante (1997/98).

“La storia di questo teatro è la storia di questa città – ha sottolineato il sindaco Luigi Brugnaro – consegnando al presidente Beltotto il leone alato di Venezia. Vogliamo che questo simbolo sia un riconoscimento per le maestranze che hanno lavorato e continuano a lavorare in questo teatro dando tanto alla città”.

“Cari amici della Città e del Goldoni. Quaranta anni fa questo teatro era chiuso e se ha riaperto le sue porte è stato solo grazie al Comune di Venezia – ha affermato sul palcoscenico il presidente Beltotto -. Quindi quella di stasera è una festa di ringraziamento perché siamo consapevoli che dire grazie al Sindaco e a chi oggi siede in Consiglio comunale significa essere riconoscenti a tutte le Istituzioni presenti e passate e, soprattutto, ai veneziani. Per questo palcoscenico è passata la vita della nostra città. Il teatro è fatto di persone, che tutti i giorni si impegnano in un lavoro difficile ma bellissimo, ci auguriamo di essere sempre all’altezza della sua grande storia”.

Il Teatro Goldoni – la storia
Costruito nel 1622 dalla nobile famiglia dei Vendramin, il Teatro Goldoni, un tempo noto con il nome di San Salvador prima e di San Luca poi, è il più antico teatro di Venezia ancora in attività. A metà Settecento fu “casa” per il celebre commediografo di cui oggi porta il nome che qui intraprese quella riforma del teatro per cui è noto in tutto il mondo scrivendo molte delle sue opere di successo come Il campiello, Gl’innamorati, I rusteghi, La trilogia della villeggiatura, Sior Todero brontolon, Le baruffe chiozzotte, La casa nova e Una delle ultime sere di carnovale. Spettatore dei grandi eventi del passato, ospitò sul palcoscenico i più grandi nomi della scena artistica del primo Novecento come Eleonora Duse che nel marzo del 1922 fu al Goldoni con due recite straordinarie: La donna del mare di Ibsen e La porta chiusa di Marco Praga. Al termine della seconda Guerra Mondiale, il 15 giugno 1947, il teatro venne chiuso per inagibilità. Dopo trentadue anni di lavori e proroghe continue, il 22 aprile 1979 il teatro completamente ricostruito secondo i canoni della sua antica bellezza riaprì finalmente le porte alla Città e al mondo con lo spettacolo de La locandiera di Goldoni per la regia di Giancarlo Cobelli con Gabriele Ferzetti e Carla Gravina. Da allora alla guida del teatro si sono succeduti i direttori Gian Antonio Cibotto, Giorgio Gaber, Giulio Bosetti – primo direttore artistico del Teatro Stabile del Veneto nel 1992 – Mauro Carbonoli, Luca De Fusco, Alessandro Gassmann e, l’attuale Massimo Ongaro.

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...
commercial

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...
sponsor

Esplode la casa, morti due anziani. Forse colpa perdita Gpl dello stabile

Padova, San Giorgio in Bosco, teatro della tragedia di questa mattina legata agli impianti di riscaldamento. A causa dello scoppio e conseguente incendio nell'appartamento, due...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Morte della donna dimessa a piedi dal pronto soccorso, partite le indagini

Ci saranno minuziose indagini conseguentemente al decesso di Fabiana Carone, la povera donna di 52 anni morta dopo aver fatto rientro al proprio domicilio...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...
commercial

Venezia deserta per il Covid, ecco Rialto di domenica [VIDEO]

Venezia deserta per il Covid, con un video vi mostriamo la zona di Rialto oggi pomeriggio, domenica 17 gennaio 2021. Sono immagini tristi e nel...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.