Panico al concerto di Guè Pequeno e Marracash: gas in sala e tutti fuggono

Molti ragazzi hanno iniziato a correre verso l'uscita e il duo è stato costretto a interrompere l'esibizione. L'edificio è stato evacuato e sul posto sono intervenuti anche gli esperti del nucleo batteriologico Nbcr

ultima modifica: 29/01/2017 ore 12:26

936

Panico al concerto di Guè Pequeno e Marracash: gas in sala e tutti fuggono
Momenti di panico, la scorsa notte al teatro Concordia di Venaria, prima cintura di Torino,
durante il concerto dei rapper Guè Pequeno e Marracash. Ad un certo momento molti presenti hanno creduto allo sprigionarsi di un gas in sala e sono fuggiti. Poco dopo le 22, infatti, diversi dei circa mille fan presenti hanno iniziato a lamentare bruciore agli occhi e alla gola.

Molti ragazzi hanno iniziato a correre verso l’uscita e il duo è stato costretto a interrompere l’esibizione. L’edificio è stato evacuato dalle forze dell’ordine e sul posto sono intervenuti anche gli esperti del nucleo batteriologico Nbcr.

Campioni di aria sono stati prelevati e verranno analizzati per risalire alla sostanza che è stata spruzzata. Secondo gli investigatori, potrebbe trattarsi di uno spray al peperoncino.
Se così fosse, le indagini cercheranno di capire come sia stato possibile eludere i controlli e portare lo spray nel teatro. Il concerto è ripreso dopo un paio d’ore.

Riproduzione Riservata.

LEGGI TUTTO

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Carnevale di Venezia 2020
➔ Nuovo virus cinese 'Coronavirus' ceppo della Sars: tutti gli aggiornamenti
Laura Beggiora
Giornalista, speaker radiofonica e presentatrice tv. Curatrice di eventi di cronaca e mondani, si e' trasferita in Veneto dopo lunga permanenza in Toscana. Ospite in alcune trasmissioni di Canale 5, e' attenta osservatrice del territorio che sente come casa e promuove ad ogni occasione.

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here