Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
9.1C
Venezia
domenica 28 Febbraio 2021
HomeVenezia cambiaTavolata veneziana multata dai vigili, domenica festa a Santa Margherita

Tavolata veneziana multata dai vigili, domenica festa a Santa Margherita

tavolata banchetto strada

“Per piacere, non dateci la multa se festeggiamo i compleanni dei nostri bambini nei campi veneziani”. Questo l’accorato appello dell’architetto Giovanni Leone e di alcuni residenti, che stavano festeggiando in Campo San Giacomo, una allegra tavolata, tra adulti e tanti bambini che giocavano e il clima era di festa, subito guastata dai vigili che hanno multato la compagnia e rovinato la giornata a grandi e piccoli.

Il fattaccio, passato di bocca in bocca e poi attivo in facebook, non passa inosservato e i veneziani non intendono subirlo, anzi, organizzano un’altra tavolata in campo Santa Margherita, domenica alle 13.00, per ribadire alcuni concetti che appartengono a quel vasto campo di diritti negati inflitti ai cittadini.

Ben si sa che il turismo e le sue diramazioni prevaricano ogni logica e semplice umana aspirazione, quale il poter vivere e lavorare a Venezia, si sa che non toccano quota 55mila i residenti, che tante volte hanno manifestato per strada con la valigia in mano e la speranza di essere “Visti”, di uscire dal modo dell’invisibile.

Perché sanzionare una festa in campo, una tavolata, perché togliere questo piccolo diritto alla città e ai veneziani di poter godere di alcune ore “per strada”, nei loro campi, con la sensazione di essere anche loro, i veneziani, cittadini a tutto diritto?

La multa in fondo, non fa che registrare la distanza che anima la visione di Venezia, è una mortificazione verso chi cerca di restituire un po’ di storia, di tradizione, di ricerca nella propria città di spazi e luoghi vivibili che non disturbano nessuno, anzi aprono ad una socialità auspicata in un territorio deputato al turismo in ogni suo masegno.

Sullo sfondo dell’episodio di San Giacomo, forse qualche incomprensione, e persino fraintendimento, ma nella sostanza, se è vero che sono necessari i permessi per le tavolate spontanee per occupazione di suolo pubblico, è altrettanto vero che la multa sancisce l’incompatibilità e la mancanza di dialogo.

In fondo i veneziani chiedevano una collaborazione e persino una condivisione per una iniziativa che in altri tempi non avrebbe destato stupore nè sanzioni. I veneziani mangiavano spesso fuori, tavolate nelle calli e nei campi, perché non rispettarne la tradizione e valorizzarla?

Andreina Corso

(foto di repertorio)

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

3 persone hanno commentato

  1. No di certo, signor Maurizio, non è una questione di discriminazione, ci mancherebbe altro. Ho solo riportato lo stato d’animo di chi viene multato per aver occupato un pezzo di campo, per un festeggiamento, il diritto, come il dovere, è uguale per tutti.
    Ho voluto esprimere lo stato d’animo di “quei “veneziani e insieme raccontare il malessere che questa città vive, ma non certo per colpa delle persone che veneziane non sono, ma dell’uso di Venezia, tenendo presente che l’accoglienza è prioritaria per chiunque ami questa città e crede nel valore dell’incontro tra i popoli.

  2. Se la tavolata non fosse stata “veneziana” , secondo l’autrice dell’articolo, era giusto multarla? Riformulo la domanda: solo i veneziani, secondo l’autrice, avrebbero la possibilita’ di organizzare le tavolate in campi e campielli senza le necessarie autorizzazioni o tale liberta’ sarebbe consentita a chiunque?

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.