1.2 C
Venezia
domenica 17 Gennaio 2021

Sul Veneto si può scommettere. Sull’Italia, invece, no. Di Roberto Ciambetti

Home Lettere Sul Veneto si può scommettere. Sull’Italia, invece, no. Di Roberto Ciambetti
sponsor

“Come chiamereste un paese che è cresciuto complessivamente del 4.6 per cento da quando adottò l’Euro 16 anni fa? Probabilmente quello che ha maggiori probabilità di lasciare la moneta europea. Oppure, più brevemente, Italia”.

sponsor

Non è un gufo qualsiasi quello che si lancia in questa fosca previsione, bensì il Washington Post, secondo solo al New York Times per autorevolezza, il quinto negli Usa per tiratura ma il primo per penetrazione nelle città metropolitane.

commercial

Insomma, un giornale che fa opinione tra chi conta negli States, e non solo. Così fa impressione leggere che “E’ difficile dire cosa sia andato storto in Italia, perché nulla è andato per il verso giusto”.

In realtà l’articolo non fa che approfondire i motivi delle tante perplessità espresse dal Fondo Monetario Internazionale sul nostro Paese i cui dubbi sembrano essere confermati dagli ultimi dati dell’economia con quel più 0,2 per cento di aumento del Pil che non si può salutare come ripartenza dell’economia. Gli esperti dell’Istat ci restituiscono una immagine dell’economia decisamente allarmante: produzione industriale in frenata (-1,1% mensile e -0,3% annuale a giugno), la flessione dell’export (-0,6% congiunturale a giugno), inflazione stabile al +0,2%, un clima di fiducia in calo tra consumatori e imprese a luglio e soprattutto un mercato del lavoro ancora in difficoltà, con il tasso di disoccupazione salito a giugno al 12,7% (con record al 44,2% per i giovani) e gli occupati ancora in calo.

Solo uno scatto oggi difficilmente pensabile potrebbe portare la crescita del Pil allo 0.7 per cento previsto da Padoan. Il dato italiano sgomenta, perché in verità l’economia dovrebbe essere favorita dall’euro debole sul Dollaro, basso prezzo dei prodotti energetici e tassi di interesse in discesa grazie all’azione di contrasto alla deflazione della BCE.
Se con tutti questi fattori positivi si cresce solo dello 0,2 per cento vuol dire che il malato è grave.

I fattori positivi congiunturali che non sembrano fare effetto in Italia, in Veneto hanno stimolato la ripresa, visto che le previsioni parlano di una variazione positiva del Pil a fine 2015 del +1,1%, secondo i dati Unioncamere, con un 2016 migliore con una previsione di un +1,9%.
Nel 2015 l’export veneto dovrebbe crescere del +5,4% e il dato sarebbe stato decisamente migliore senza le sanzioni alla Russia che penalizzano nella nostra economia.

Le famiglie venete riprendono i consumi, con un più 1,7 % e acquisti mirati il che lascia ben sperare mentre rimane l’incognita della frenata cinese. Il tutto senza l’apporto del sistema bancario, il grande latitante di questi anni anche da noi.
Infatti i dati relativi ai primi mesi del 2015 dicono che la liquidità immessa dalla Bce non è arrivata alle Piccole e medie imprese, né al mondo dell’artigianato o del commercio: a fine febbraio la consistenza dei prestiti vivi al sistema produttivo veneto è diminuita rispetto a fine 2014 passando da 82,7 miliardi a 82,3 miliardi di euro.

Quello della latitanza del sistema bancario è un nodo che pesa come un macigno nell’economia italiana, che si trova a dover affrontare contemporaneamente la carenza di liquidità, l’abbattimento degli investimenti con le inefficienze strutturali denunciate dal Fondo Monetario Internazionale.

Il tutto mentre, oltre alla crisi ucraino-russa, il Mediterraneo è posto sotto pressione dall’instabilità dei Paesi del Nord Africa e del Vicino oriente, sotto il ricatto del califfato e del terrorismo dei fondamentalisti, con la tragedia dei flussi migratori a cui l’Italia non sa dare alcuna risposta.

Sul Veneto si può scommettere. Sull’Italia di Matteo Renzi è difficile puntare anche un solo penny.

Roberto Ciambetti

18/08/2015

Sul Veneto si può scommettere. Sull’Italia, invece, no. Di Roberto Ciambetti

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

La morte di Daiana, 28 anni, mentre cammina in Strada Nova, sconvolge Venezia

La morte di Daiana, 28 anni, ha sconvolto la città. Già quando si riferiva di un improvviso malore per la giovane donna, mentre si...

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...
commercial

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...

Accumulatore scomparso, lo trovano morto sotto metri di abbigliamento

Accumulatore scomparso da giorni, i pompieri lo trovano morto sotto alcuni metri di abbigliamento. Oggi pomeriggio, venerdì 15 gennaio 2021, i vigili del fuoco sono...

È morta Gina Smerghetto, la mamma del falconiere Ivan Busso

È morta ieri, venerdì 15 gennaio, Gina Smerghetto di 65 anni. È scomparsa poco prima della celebrazione del funerale del figlio Ivan Busso, il...

Il virus torna a scuola: classi che riprendono subito fermate (due a Venezia)

La scuola è ripartita ma nella provincia di Venezia ben otto classi sono state fermate dopo la pausa natalizia. Sono quelle in cui ha...

Coronavirus Venezia, quasi 10% di ricoveri in più in 3 giorni a Venezia e Mestre

Coronavirus Venezia e provincia che è ormai diventato come tirare i dadi ogni giorno. Al trend segnalato ieri con un leggero rallentamento dei numeri,...

Donna dimessa a piedi dal pronto soccorso di notte (poi morta), Lihard: verificare responsabilità

Il Movimento per la difesa della Sanità Pubblica Veneziana è venuto a conoscenza della dolorosa trafila, conclusasi tragicamente, di una signora colta da malore...
sponsor

Venezia surreale per il covid. La basilica di San Marco diventa “faro”

Di Giorgia Pradolin E' un meraviglioso set a luci spente Piazza San Marco. Vuota e immersa nel silenzio, tranne l'eco di qualche passo sui masegni,...

È morto Ivone Pitteri della Taverna Brenta di Oriago

È scomparso ieri, domenica 10 gennaio, il titolare della Taverna Brenta di Oriago di Mira, Ivone Pitteri, a 60 anni. Era conosciuto e stimato....

Covid martedì in Veneto: numeri pesantissimi. Prima regione d’Italia per nuovi contagi

Covid oggi in Veneto che si apre con un dato molto pesante. Il numero dei morti per Covid-19 in Veneto registra oggi, martedì, 166 decessi...

Quando finisce il Grande Fratello VIP? La conferma di Signorini

Dopo un primo allungamento all'8 febbraio e le successive voci che parlavano di "finale il 15 febbraio", nell'ultima puntata di GF VIP Party Alfonso...

Dati Covid Veneto oggi in calo. Flor “gela” Crisanti

Dati del Covid in Veneto oggi in calo nel bollettino odierno della Regione del Veneto. I nuovi contagi nelle ultime 24 ore sono 1.715,...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati
commercial

Nuovo Dpcm: altra stretta, ma è scontro con le Regioni

Nuovo Dpcm, in arrivo un'altra stretta. Si andranno a modificare i coefficienti ma il focus sarà anti-movida con un ulteriore stop agli spostamenti. Il nuovo...

Crisanti: “Variante Inglese responsabile in Veneto? Bloccare Regione!”

Andrea Crisanti: "Variante Inglese responsabile in Veneto? Bloccare Regione subito!". Il professore di Microbiologia all'Universita' di Padova "legge" le ultime dichiarazioni del governatore Luca...

Baby Gang in tram, Sambo: “Dov’è finito il piano educativo?”. Lettere

Baby Gang in tram. (Riceviamo e pubblichiamo). Ieri è andato in scena l'ennesimo episodio di violenza ad opera di adolescenti. Gli adulti, in particolare quegli adulti che...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Operazione ‘Onda Lunga’: alberghi e appartamenti a Venezia con traffici dei ‘Permessi di Soggiorno’

Operazione 'Onda Lunga' della Divisione Anticrimine della Questura di Venezia: sequestri per oltre un milione di euro. Nella mattinata di oggi si è infatti svolta...

Coronavirus Venezia, altri 12 morti in un giorno. Ulss 3 Serenissima vaccina più di tutte

Coronavirus Venezia e provincia: numeri dei nuovi contagiati in calo rispetto alla media giornaliera. Un dato che da speranza nonostante la fisiologica diminuzione di...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.