COMMENTA QUESTO FATTO
 

Subbuteo - Calcio da Tavolo: Serenissima Mestre promossi in Serie B

A Livorno il 17-18 giugno si sono disputati i campionati italiani di Subbuteo a squadre.

La squadra del Serenissima Mestre si è meritatamente conquistata la promozione dalla serie C alla B davanti ad oltre 50 compagini rappresentative di 250 giocatori. Una bella notizia per il Subbuteo arancio-nero-verde che ha appena riaperto un suo spazio esclusivo in via Roma a Mestre (laterale di via Torino), spazio che accoglie in contemporanea i giocatori presenti e …quelli che si vorranno avvicinare o magari riavvicinare al Subbuteo e al Calcio da Tavolo.

Una curiosità nella compagine che ci ha portati in serie B (strana analogia con il Venezia Calcio) e che il prossimo anno ha tutte le carte in regola per approdare alla A e giocarsi il titolo.

Tra i 5 giocatori il Serenissima Mestre poteva vantare due campioni italiani individuali e a squadre degli anni 80′: Edoardo Bellotto e Nicola Di Lernia. In particolare il primo è tornato al Subbuteo e Calcio da Tavolo da alcuni anni ed ha velocemente scalato il ranking dei migliori giocatori italiani ed europei. Altra curiosità, la squadra veneziana ha potuto contare sull’innesto positivo di tre giocatori amici (Renaldini, Pierpaoli e Nefi) di Moneglia, cittadina sulla costa levante Ligure.

Un coast to coast di valore, da replicare anche il prossimo anno.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here