Striscia la Notizia diffamata, avvocato di associazione consumatori in tribunale

ultimo aggiornamento: 05/02/2015 ore 21:25

140

moreno morello striscia notizia ponte calatrava LARGE

Rinviato a giudizio dal gup del tribunale di Savona con l’accusa di diffamazione l’avvocato Vittorio Marinelli, legale responsabile di alcune associazioni di consumatori.

Il legale è accusato di aver diffamato la trasmissione “Striscia la notizia”. La querela era partita dall’ideatore della trasmissione, Antonio Ricci, e faceva riferimento ad alcune affermazioni di Marinelli durante una puntata della trasmissione di Rai3 “Cominciamo bene” del 12 gennaio 2010.


L’avvocato Marinelli aveva sostenuto che, nelle campagne di ‘Striscia la notizia’ contro maghi e guaritori, non venivano coinvolti quelli che erano anche inserzionisti di Mediaset.

Il procedimento inizialmente era stato archiviato dal pm Daniela Pischetola, ma Ricci si era opposto e il gip aveva accolto l’istanza inoltrando gli atti alla Procura affinché venisse contestato il reato di diffamazione nei confronti dell’avvocato romano.

Il caso oggi è tornato in udienza preliminare dove il gup ha disposto il rinvio a giudizio fissando l’inizio del processo ad aprile.

(foto: l’inviato di Striscia Moreno Morello in un recente servizio che parlava dell’ “Ovovia” del Ponte della Costituzione di Calatrava)


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Una persona ha commentato

Please enter your comment!
Please enter your name here