Strano episodio di notte sul Ponte di Rialto: americano girava mostrando un coltello

VENEZIA: DENUNCIATO CITTADINO AMERICANO ARMATO DI COLTELLO NEI PRESSI DEL PONTE DI RIALTO.

Stanotte i poliziotti delle Volanti su indicazione della sala 113, sono intervenuti vicino al Ponte di Rialto su segnalazione fatta da una guardia giurata che, agli operatori del 113 dichiarava di essere all’inseguimento di una persona armata di coltello.

Raggiunta la guardia giurata i poliziotti individuavano l’inseguito e lo bloccavano.

L’uomo non aveva più con sé il coltello in quanto lo aveva perso per strada e l’arma era stata recuperata dalla guardia giurata.

La persona fermata, un americano di 32 anni, veniva quindi accompagnata in Questura per gli accertamenti del caso. I poliziotti intanto, dalle dichiarazioni della guardia giurata, apprendevano che verso mezzanotte mentre questi si trovava nei pressi del Ponte di Rialto veniva avvisato da una coppia di passanti della presenza di un uomo armato di coltello vestito che si aggirava nei paraggi.

Subito riprendeva il suo giro di ronda quando ad un certo punto, pochi minuti dopo, vedeva il soggetto segnalato sopra il Ponte di Rialto fermo a parlare al telefono. A quel punto allertava il 113 e iniziava a seguire a distanza l’uomo.

Durante l’inseguimento giunto nei pressi dei piedi del Ponte di Rialto il soggetto perdeva il coltello senza accorgersene e la guardia giurata lo recuperava. L’americano veniva denunciato per possesso di armi ex art. 4 legge 110/75.

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here