Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
10.1C
Venezia
domenica 07 Marzo 2021
HomeCronacaStoria d'amore tra i banchi, lei ha 15 anni, l'altra è la sua prof di 40

Storia d’amore tra i banchi, lei ha 15 anni, l’altra è la sua prof di 40

Storia d'amore tra i banchi, lei ha 15 anni, l'altra è la sua prof di 40

Storia d’amore tra professoressa e allieva? Love story in piena regola?
Per il momento, con la ragazzina di 15 anni, un’insegnante neppure 40enne, è accusata di “attenzioni particolari”.

Ora tutti i dettagli di questo rapporto verranno approfonditi da un’indagine, di cui si è saputo solo oggi, dopo che la notizia è stata pubblicata sulle pagine del Tirreno, ma che va avanti almeno da sette mesi.

Sarà quell’inchiesta delicata, e condotta nel massimo riserbo, affidata al sostituto procuratore Alessandro Leopizzi, ad appurare se tra l’ insegnante e la sua allieva, di una scuola superiore della provincia di Grosseto, ci sia stata quella che tra i banchi è stata definita ‘una storia d’amore’.

Ad accusare l’insegnante, originaria della provincia di Napoli, che non ha figli, è uno dei genitori della quindicenne, che si era insospettito di alcuni racconti che la ragazzina gli aveva fatto. Non ci sarebbero stati comunque, secondo quanto è trapelato, episodi di molestie o costrizione nei confronti della studentessa.

Ma l’accusa del genitore è stata sufficiente alla dirigente scolastica per segnalare, nel dicembre scorso, l’accaduto ai carabinieri che in questi mesi hanno seguito le indagini.

L’insegnante, però, dopo una sospensione cautelativa di una settimana (avvenuta qualche mese fa) è tuttora in servizio e in questi giorni sta effettuando regolarmente gli esami di maturità, nello stesso istituto scolastico.

La professoressa, difesa dall’avvocato Dario Carmine Procentese della provincia di Napoli, nega tutto.

E’ comunque tuttora in corso una consulenza tecnica, disposta dal gip, per valutare l’attendibilità del racconto della ragazzina. L’affidamento della consulenza risalirebbe a un mese fa. Le parti stanno dunque aspettando i risultati della consulenza e il giudice eventualmente disporrà, se lo riterrà opportuno, un incidente probatorio.

Non sarebbe la prima volta che sui banchi di scuola si intrecciano relazioni tra prof e allievi, seguite spesso da indagini difficili e corredate da pochi indizi. Anche sul caso grossetano, benchè scoppiato da mesi, continua ad esserci un grande riserbo sia da parte del pm che dei carabinieri. Eppure a scuola, anche gli studenti avrebbero percepito qualcosa di un rapporto tra studentessa e insegnante che si sarebbe trasformato col tempo, complice qualche sms “di troppo”.

Resta da capire fino a che punto possa essersi spinta l’intimità.

Redazione | 25/05/2016 | (Photo d’archive) | [cod profna]

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

C’è secca, dall’Adige spunta un’automobile con dentro un cadavere

C'era un cadavere all'interno della carcassa di un'automobile riemersa venerdì pomeriggio dal fiume Adige, parzialmente in secca, a Boara Polesine, nel rodigino. La vettura...

Accuse violenza sessuale a Filippo Roncato, in rete molti contro la 15enne

Accuse di violenza sessuale a Filippo Roncato: il popolo del web (e degli amici del giovane) si scatena. A prescindere dal risultato delle indagini che...

Venezia, lite furibonda tra fidanzati in hotel di notte: polizia e malori

Venezia, la pace notturna delle notti in laguna è stata sconvolta qualche giorno fa. In un noto hotel di San Marco è scoppiata una lite...
spot

Coronarivus, due ricoverati all’ospedale di Venezia

Coronarivus, la situazione per bocca del governatore del Veneto, Luca Zaia, alle ore 11.20 di questa mattina, domenica 23 febbraio: "La cattiva notizia è...

Brugnaro spegne le Ztl di Mestre: “Stop oppressione commerciale”

La Giunta Bugnaro ha deciso, stop alle telecamere e alle Ztl in centro a Mestre da venerdì 14 aprile fino al 31 luglio prossimo....

Nebbia a Venezia, in laguna salvati passeggeri di 2 barche

Nebbia e foschia hanno causato disagi la scorsa notte nella laguna veneziana. I vigili del fuoco sono dovuti intervenire per salvare gli occupanti di...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Chiesti 11 anni per le tre maestre accusate di violenze ai bambini

Il pm di Palermo Ilaria De Somma ha chiesto la condanna a tre anni e otto mesi per Vita Fuoco, a tre anni e...

ACCOLTELLAMENTO CLAUDIO DEL MONACO | La moglie non è responsabile

Daniela Werner Herrmann non è responsabile per aver ripetutamente accoltellato suo marito Claudio Del Monaco. Il marito, ricordiamo, si è salvato scappando per strada...

Lettera di un veneziano: sono un residente di via Garibaldi a Castello, vorrei spiegare come stanno le cose…

Gentile Direttore, gentili cronisti, sono un residente di via Garibaldi a Castello, e continuo a vedere girare su Facebook immagini e commenti critici sui movimenti che...
spot

Antenna e ripetitori Vodafone a Burano con i carabinieri antisommossa

I residenti dell'isola di Burano avevano, nei giorni scorsi, provato con tutti i metodi civili e democratici ad opporsi all'installazione della nuova antenna 4G:...

Lotto e superenalotto giovedì 6 marzo, numeri estratti e quote

Serata particolarmente sfortunata per il Superenalotto che non realizza nemmeno una grossa vincita. Nessun «6», ma nessun «5+» e «5» infatti. Ci sarà così...

Incendio nave al largo di Chioggia: dato il segnale di abbandono nave

Incendio nave al largo di Chioggia: il segnale di abbandono nave ha segnato il termine delle speranze di poter intervenire in loco arrendendosi al'incendio.