-2.5 C
Venezia
martedì 19 Gennaio 2021

Stop 5G, la protesta a Venezia. “Accesso agli atti negato”

Home La Protesta Stop 5G, la protesta a Venezia. "Accesso agli atti negato"
sponsor

Flash-mob a Venezia del comitato “STOP5G VENEZIA” sabato. Qui sotto il ‘manifesto’ dell’iniziativa di protesta.

sponsor

Stop 5G, la protesta a Venezia. "Accesso agli atti negato"

commercial

Il Flash Mob di oggi 20 giugno 2020, rientra nella mobilitazione nazionale, sia a sostegno ai Sindaci che hanno emanato ordinanze contro il 5G, che di protesta in quei Comuni, dove le antenne 5G sono state installate senza informare la cittadinanza, come il caso di Venezia.

Protestiamo per la mancata risposta e presa di posizione da parete del Sindaco. Mai comunicata.
Il comitato ha chiesto gli atti degli impianti e sono stati negati.

Sono sette i Comuni della Città Metropolitana che hanno emanato un’ordinanza di fermo, in altre parole una moratoria sul loro territorio.
Camponogara, Chioggia, Fossalta di Portogruaro, Santa Maria di Sala, Mirano, Noale e Pianiga.

Sono 70 in tutta la Regione Veneto. Oltre 350 in tutta Italia, in aggiunta a più di 150 Comuni che hanno espresso dubbi o richiesto garanzie scritte d’innocuità.

Come la Municipalità di Venezia Murano e Burano che il 28/01/2020 ha indirizzato al Sindaco una mozione di adottare ogni provvedimento necessario.

Sindaci che ringraziamo per aver espresso un atto di coraggio, un gesto politico, che rompe con la regola imposta dall’alto, priva di alcun tipo di consenso informato della popolazione.

Bloccando l’istallazione in base al principio di precauzione sancito dall’Unione Europea, in attesa di studi certi sull’innocuità di tale tecnologia, da parte degli organi competenti.

I comitati chiedono trasparenza e informazione, siamo cittadini che vogliono essere informati, conoscere i rischi e le procedure attuate a nostra tutela.

Chiediamo al Sindaco Luigi Brugnaro una moratoria per la città di Venezia.

Non è sufficiente l’approvazione di un regolamento edilizio (Dicembre 2019), per cui si fa credere che rispettando le norme di Legge la nostra salute ne sarà di conseguenza tutelata.

Con l’introduzione del 5G e dell’Internet delle cose IoT, il mondo non sarà più come prima, (citazione di Luigi Di Maio) migliaia di dispositivi collegati tra di loro, aumenteranno in maniera esponenziale le radiofrequenze. In aggiunta alla crescente connettività mobile.

Esprimiamo contrarietà al piano di rilancio dell’Italia di Colao; per questo oggi manifestiamo con 50 Flash Mod in tutta Italia, contro l’imposizione del 5G, contro la volontà di un aumento degli indici di almeno tre volte (attuali 6Volt/metro), adducendo al fatto che essendo tra i più bassi d’Europa l’operazione sia pure necessaria; alla volontà di azzerare e non tenere in considerazione le centinaia di Sindaci che si sono espressi contro l’introduzione repentina di tale tecnologia senza reali studi sull’impatto di larga scala, gli studi del 2G e 3G, sono solo dell’anno scorso e rivelano un’incidenza di particolari tumori al cuore e cervello, stessi tessuti del sistema nervoso a cui appartengono la pelle e gli occhi.

Mancano studi sul 4G 4GPlus LTE e si introduce di tutta fretta il 5G.

Non siamo contro la tecnologia, anzi abbiamo tutti la necessità di connessione, per questo vogliamo che la fibra e la banda larga sia presto disponibile, non però al servizio del 5G, come si legge tra le righe, sempre nel piano di Colao, ma per evitare l’uso di connessioni mobili per la trasmissione dati e l’accesso a qualsiasi servizio.

Studi sulle onde elettromagnetiche della tecnologia 5G nei modi di uso e con protocolli assegnati (che oggi non sono chiari) non esistono, l’amministrazione di Trento per esempio sta raccogliendo fondi tra i Comuni Italiani per un bando di una ricerca indipendente.

Chiediamo al Sindaco Luigi Brugnaro di applicare una moratoria anche per Venezia, di chiarirci perché sono state autorizzate delle antenne 700 MHz prima del tempo previsto Luglio 2022 come da bando nazionale di assegnazione delle frequenze. E di attuare un piano di educazione all’uso dei dispositivi.

Chiederemo anche a tutti i candidati Sindaco della Città di Venezia un impegno formale a mantenere o emanare una moratoria di tale tecnologia alla loro eventuale elezione.

Chiediamo a tutti i Sindaci che sollevino la questione al Presidente della Regione Luca Zaia per una presa di posizione in merito a livello regionale, sulla nostra salute, privacy e sicurezza.

Grazie a tutti i partecipanti e coloro che in coscienza di cittadini, amministratori, informatori e padri di famiglia prenderanno a cuore questa necessaria battaglia, per le future generazioni.

stop5gvenezia@gmail.com

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

Covid, ultime notizie e aggiornamentiVaccino obbligatorioConcorso Letterario

sponsor

Una persona ha commentato

  1. 1) Sono sicuro che tutti gli attivisti di questo comitato per coerenza hanno rinunciato al telefono
    2) Sono ancora più sicuro che gran parte degli stessi attivisti simpatizzano anche per i NoVax . Che coincidenza

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

La morte di Daiana, 28 anni, mentre cammina in Strada Nova, sconvolge Venezia

La morte di Daiana, 28 anni, ha sconvolto la città. Già quando si riferiva di un improvviso malore per la giovane donna, mentre si...

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...

Venezia rialza la testa: si girano tre film

Venezia rialza la testa, al via le produzioni cinematografiche in città. Ciak, si gira. La laguna vuota e semideserta diventa un...
commercial

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...

Accumulatore scomparso, lo trovano morto sotto metri di abbigliamento

Accumulatore scomparso da giorni, i pompieri lo trovano morto sotto alcuni metri di abbigliamento. Oggi pomeriggio, venerdì 15 gennaio 2021, i vigili del fuoco sono...

È morta Gina Smerghetto, la mamma del falconiere Ivan Busso

È morta ieri, venerdì 15 gennaio, Gina Smerghetto di 65 anni. È scomparsa poco prima della celebrazione del funerale del figlio Ivan Busso, il...

Donna dimessa a piedi dal pronto soccorso di notte (poi morta), Lihard: verificare responsabilità

Il Movimento per la difesa della Sanità Pubblica Veneziana è venuto a conoscenza della dolorosa trafila, conclusasi tragicamente, di una signora colta da malore...
sponsor

Il virus torna a scuola: classi che riprendono subito fermate (due a Venezia)

La scuola è ripartita ma nella provincia di Venezia ben otto classi sono state fermate dopo la pausa natalizia. Sono quelle in cui ha...

Coronavirus Venezia, quasi 10% di ricoveri in più in 3 giorni a Venezia e Mestre

Coronavirus Venezia e provincia che è ormai diventato come tirare i dadi ogni giorno. Al trend segnalato ieri con un leggero rallentamento dei numeri,...

Venezia surreale per il covid. La basilica di San Marco diventa “faro”

Di Giorgia Pradolin E' un meraviglioso set a luci spente Piazza San Marco. Vuota e immersa nel silenzio, tranne l'eco di qualche passo sui masegni,...

Covid martedì in Veneto: numeri pesantissimi. Prima regione d’Italia per nuovi contagi

Covid oggi in Veneto che si apre con un dato molto pesante. Il numero dei morti per Covid-19 in Veneto registra oggi, martedì, 166 decessi...

Venezia deserta per il Covid, ecco Rialto di domenica [VIDEO]

Venezia deserta per il Covid, con un video vi mostriamo la zona di Rialto oggi pomeriggio, domenica 17 gennaio 2021. Sono immagini tristi e nel...

La Milano bene trema: abusi su modelle minorenni, tre manager della moda in manette

Abusi su modelle minorenni, una vittima, "eravamo carne da macello". Anche clienti facoltosi tra gli "incontri". La più giovane è del 2004, ha solo 17...
commercial

Baby Gang in tram, Sambo: “Dov’è finito il piano educativo?”. Lettere

Baby Gang in tram. (Riceviamo e pubblichiamo). Ieri è andato in scena l'ennesimo episodio di violenza ad opera di adolescenti. Gli adulti, in particolare quegli adulti che...

Quando finisce il Grande Fratello VIP? La conferma di Signorini

Dopo un primo allungamento all'8 febbraio e le successive voci che parlavano di "finale il 15 febbraio", nell'ultima puntata di GF VIP Party Alfonso...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Operazione ‘Onda Lunga’: alberghi e appartamenti a Venezia con traffici dei ‘Permessi di Soggiorno’

Operazione 'Onda Lunga' della Divisione Anticrimine della Questura di Venezia: sequestri per oltre un milione di euro. Nella mattinata di oggi si è infatti svolta...

Multe e denunce dopo le verifiche alle oltre 10.000 autocertificazioni in aeroporto a Venezia

Multe e denunce penali dopo che gli agenti hanno svolto le opportune verifiche alle oltre 10.000 autocertificazioni all'aeroporto Marco Polo di Venezia, e sono...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.