19.1 C
Venezia
martedì 03 Agosto 2021

Stalking a 20 anni. L’ex, 18 anni, di Padova, mandata persino all’ospedale

HomeNotizie VenetoStalking a 20 anni. L'ex, 18 anni, di Padova, mandata persino all'ospedale

rapina carabinieri sera posto blocco notte

Non ne poteva più dei suoi continui attacchi, verbali e fisici ed aveva deciso di lasciarlo. Questa la decisione presa da una 18enne padovana, dopo una serie di atteggiamenti violenti perpetrati dal fidanzato 20enne, il quale però, ancor più irato ha iniziato a seguirla, molestarla e minacciarla.

La loro relazione si era conclusa nel giugno 2011, ma G.M.C. non l’aveva presa bene. Di animo iroso ed attaccabrighe, il giovane aveva iniziato a mandare sms intimidatori all’ex ragazza, fino ad arrivare ad aggredirla più volte.

Tre quelle denunciate alle forze dell’ordine, la prima è avvenuta sempre nel 2011 al Circolo dei Canottieri di Padova. Datisi appuntamento lì, l’aveva prima presa per il collo, poi per i polsi e sbattuta sul muro; secondo episodio ancor più terribile, le avrebbe infatti lanciato addosso il casco della moto e presa a calci.

La terza è stata invece quella più plateale, in un bar di Piazza dei Signori a Sottomarina, seguita poi da un’altra, all’interno di una discoteca della località balneare. Al ritorno dalle vacanze estive, le aggressioni verbali e fisiche sarebbero continuate anche a scuola, causando alla ragazza un ricovero ospedaliero di quattro giorni.

G.M.C. è ora è accusato di stalking, lesioni e sequestro di persona. Il pm Federica Baccaglini punta in special modo sul sequestro di persona, avvenuto durante la prima aggressione dell’estate 2011 al Circolo Canottieri: il ragazzo aveva chiuso le porte dell’auto dall’interno impedendo alla giovane di scendere, altrimenti lei sarebbe riuscita a fuggire approfittando di una sosta dal meccanico.

Su G.M.C. inoltre, pendono altri provvedimenti, che potrebbero aggravare la sua posizione; nel maggio 2013 infatti, assieme ad una baby gang locale, era stato accusato di furto e spaccio di sostanze stupefacenti.

Alice Bianco

[29/01/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.