Sparatoria all’Angelo, il gesto era pianificato: trovata una lettera

ultimo aggiornamento: 20/10/2015 ore 20:27

157

Sparatoria all'Angelo, il gesto era pianificato: trovata una lettera

La sparatoria all’Angelo di questa mattina ha una vittima: Loredana P., di 90 anni, moglie dell’anziano che ha sparato. I due, secondo una prima ricostruzione, erano seduti su una panchina dell’ accettazione in attesa del loro turno per delle visite quando l’uomo ha estratto la pistola e ha sparato.

Il marito, Ernesto C., 95 anni, sofferente di cuore, ha sparato due colpi di pistola al torace della moglie, uccidendola e poi si è sparato alla testa, ferendosi gravemente.
L’anziano è ricoverato in rianimazione.


Il marito, dopo il tentato suicidio, è in queste ore sottoposto a un delicato intervento chirurgico .

La sparatoria dell’Angelo sarebbe stata pianificata, secondo le prime indiscrezioni. I due avrebbero progettato il loro gesto lasciando una lettera di scuse e ringraziamento ai figli.

20/10/2015


Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here