17.3 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Social Card, inizia la febbre.

HomeVenezia cittàSocial Card, inizia la febbre.

social_card.jpg
Dapprima timidamente, ora con sempre più frequenza, ma con discrezione.
Anche i veneziani hanno cominciato a presentarsi agli uffici postali per chiedere informazioni (oggettivamente pochi conoscono la materia isee), per ritirare i moduli, per ritirarla fisicamente.
E' arrivata la "social card", la carta di credito del circuito mastercard che permetterà  ai redditi più deboli di spendere 40 euro al mese nei punti convenzionati.

La carta varata dal governo si ricarica, una volta attivata, automaticamente di 40 euro al mese. I fortunati che riusciranno ad attivarla entro il 31/12 vedranno accreditati 120 euro, relativi a ottobre, novembre, dicembre. Successivamente, le ricariche saranno di 80 euro ogni bimestre.
La tessera non è nominale, e può essere richiesta dai maggiori di 65 anni e per minori fino a tre anni.
Requisiti, che riguardano circa 5.000 soggetti interessati tra Mestre e Venezia: avere l'imposta IRPEF uguale a zero l'anno scorso o a quello precedente, avere trattamenti pensionistici o assistenziali, cumulati ai relativi redditi propri, inferiori a 6.000 € all'anno (o di importo inferiore a 8.000 € all'anno, se di età  pari o superiore a 70 anni), avere un ISEE (Indicatore della situazione economica equivalente), in corso di validità , inferiore a 6.000 €.
E' necessario, per questo, rivolgersi ad un centro caaf.

paolo p

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.