Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
9.8C
Venezia
sabato 06 Marzo 2021
HomeLettereUna sinistra sempre piu’ allo stato comico : dilettanti allo sbaraglio

Una sinistra sempre piu’ allo stato comico : dilettanti allo sbaraglio

Con le loro proposte su ius soli, telefonini in classe, divieto simboli
fascismo, requisizione case sfitte, ed altre amenità, vogliono distogliere
la vostra attenzione dalle cose gravi, anzi gravissime, di cui non si
occupano:

– pressione fiscale reale più alta al mondo;

– cuneo fiscale più alto al mondo;

– fisco più complicato al mondo;

– debito pubblico in valore assoluto terzo piu alto al mondo;

– rapporto debito pubblico /pil secondo al mondo;

– disoccupazione giovanile terza più alta dopo Spagna e Grecia;

– percentuale di giovani che non studiano nè lavorano (NEET) piu alta in
Europa;

– produttività più bassa d’Europa;

– burocrazia peggiore d’Europa:

– indice della libertà economica piu basso d’Europa

– investimenti infrastrutturali piu basso della media europea.

– giustizia più lenta d’Europa.

Ma loro pensano alla scritta DUX del Foro Italico dimenticandosi della
falce e martello e dei genocidi fatti dai loro “compagni” che amano
salutare con il pugno chiuso dal palco degli scioperi della Cgil che oggi
si dimentica come sono fatti perché complice di questa sottrazione dei
diritti dei lavoratori come abolizione art 18 ma si definiscono democratici,
odiano il capitalismo ma amano il capitale ,la loro proprietà e sua mentre
quella degli altri è metà loro.

Vogliono ridurre i previlegi della casta
che appartengono l’annuncio arriva sempre ma la legge no ma poi si
dimenticano di tutti coloro che hanno intascato la diaria senza averne
diritto e non l’hanno ancora restituita commettendo un reato erariale che
neppure la corte dei conti denuncia ed indaga con sanzioni di reato e poi
si fanno le primarie obbligando i partecipanti a versare un “contributo “
di 2 euro che volontario non è perché imposto non rilasciando nessuna
ricevuta ma poi parlano di evasione fiscale contro chi /coloro che
producono la ricchezza nel territorio .

Questi sono i frutti dei gendarmi
dal faro rosso della sinistra italiana oggi presenti , incapaci di capire i
veri bisogni dei cittadini e imprenditori occupati come sono per agevolare
la ”marea” di immigrati che arriva a spese della collettività italiana
sottraendo cosi’ risorse e indebitandoli con conseguente aumento delle
tasse, accise per ripianare queste spese .

Un vero Popolo si sarebbe gia’
“ribellato” a questa fantapolitica di sinistra chiedendo i “danni “ a tutti
coloro che hanno governato in questi 30 anni il paese .

Bragatto Gianluca
Caorle(ve)

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...