6.6 C
Venezia
domenica 24 Gennaio 2021

Tassista stuprata a Roma, arrestato responsabile, ha confessato

Home Cronaca Tassista stuprata a Roma, arrestato responsabile, ha confessato
sponsor

Simone Borgese ha violentato tassista arrestato

sponsor

Simone Borgese, 30 anni di Roma, ha confessato di essere lo stupratore e rapinatore della tassista 43enne, che si trovava in servizio ed è rimasta vittima del suo raptus compiutosi in zona Ponte Galeria, nella periferia della capitale, tre giorni fa.
Simone Borgese lo hanno riconosciuto in tanti, anche grazie al suo profilo Facebook, in cui appariva sorridente in moltissime foto a fianco della sua piccola figlia di 7 anni. Ora quel profilo è stato chiuso: troppi insulti e minacce a quel giovane cameriere trentenne reo confesso della violenza sessuale su una tassista nelle campagne della Piana del Sole, fra Roma e Fiumicino. «Infame schifoso», «bastardo, anche tu sei un padre di famiglia» tanto per citare alcuni commenti, tra i tantissimi molto più pesanti. Così la decisione di farlo sparire dal web, anche per la necessità di proteggere la bambina.

commercial

Alla Piana del Sole, vicino a Ponte Galeria, dove Borgese abita con i nonni in una villetta, la notizia è esplosa come una bomba.
Simone ha confessato la violenza sessuale, sono stati però gli investigatori della Squadra mobile, coordinati dal pm Eugenio Albamonte, dopo serrate indagini, a scoprire l’identikit dell’uomo, individuato e fermato nel tardo pomeriggio di ieri.
“Ho avuto un raptus e l’ho aggredita”, le parole di conferma del 30enne.
Borgese, che è separato con una bimba, è stato messo davanti alle sue responsabilità anche grazie al riconoscimento della sua vittima tra le foto segnaletiche che le venivano mostrate dagli inquirenti. L’uomo ha quindi confessato raccontando tutto nei minimi particolari.

Il quadro del violentatore è fatto anche di difficoltà sociali: «Mi sono separato qualche mese fa, questo fatto mi ha scombussolato, da allora non sono più lo stesso. Penso che così siano cominciati i miei problemi. Non ho un euro. Per un po’ ho anche dormito in macchina, poi — come la notte prima dello stupro — a casa di amici» ha dichiarato. Nei due giorni in cui i poliziotti lo tenevano sotto controllo, Borgese ha sempre girato in autobus. Forse anche perché le tre volte in cui ha preso il taxi non l’ha mai pagato e si è beccato una denuncia.

La tassista violentata ha raccontato di essere stata aggredita proprio mentre aspettava il pagamento della corsa. Arrivati vicino a casa, l’uomo ha spiegato alla tassista di non avere i soldi per pagare la corsa ma, a garanzia del futuro pagamento, aveva fornito il numero del suo cellulare (altro dettaglio che ha permesso agli inquirenti di risalire a lui).
Poi, preso dal panico, l’avrebbe prima stordita con un pugno poi violentata e rapinata degli 80 euro d’incasso, dandosi poi alla fuga a piedi.

Redazione

12/05/2015

Riproduzione vietata

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...
commercial

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...
sponsor

Esplode la casa, morti due anziani. Forse colpa perdita Gpl dello stabile

Padova, San Giorgio in Bosco, teatro della tragedia di questa mattina legata agli impianti di riscaldamento. A causa dello scoppio e conseguente incendio nell'appartamento, due...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto: la mappa aggiornata

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto sono 11. La mappa delle zone sismiche della regione è stata aggiornata dalla giunta regionale, su...
commercial

Morte della donna dimessa a piedi dal pronto soccorso, partite le indagini

Ci saranno minuziose indagini conseguentemente al decesso di Fabiana Carone, la povera donna di 52 anni morta dopo aver fatto rientro al proprio domicilio...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...

È morta Gina Smerghetto, la mamma del falconiere Ivan Busso

È morta ieri, venerdì 15 gennaio, Gina Smerghetto di 65 anni. È scomparsa poco prima della celebrazione del funerale del figlio Ivan Busso, il...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.