venerdì 21 Gennaio 2022
-0.4 C
Venezia

Shakespeare Wine, il poeta ritorna… in fumetto, e questa volta è amante del buon vino

HomeCi occupiamo di...Shakespeare Wine, il poeta ritorna... in fumetto, e questa volta è amante del buon vino

La storia ufficiale ci racconta che l’amore tra William Shakespeare e l’Italia, nonostante le numerose opere ambientate nel Bel Paese (da Romeo e Giulietta alla Tempesta e Il mercante di Venezia, per fare qualche esempio), sia stato solamente platonico. Eppure nonostante questo, nel tempo le teorie con una visione diversa, si sono susseguite.

Fanta-storia per qualcuno, ottima base di partenza per l’autore di “Shakespeare’s wine”, il nuovo progetto di graphic novel italiana. Nato da un’idea del trentaduenne Mattia Cagalli, il fumetto incrocia in modo originale e intelligente la vita del Bardo inglese con l’Italia e in particolar modo con Verona. Shakespeare, Verona, Romeo e Giulietta e… Il vino. Si, proprio il vino delle colline veronesi è il legame principe della vicenda.

Il ritrovamento incredibile di una antica bottiglia di Valpolicella nelle campagne inglesi, legata indiscutibilmente al drammaturgo è l’inizio di una mirabolante avventura. Dono dei due “Gentiluomini di Verona”, perduta e riscoperta dalla studiosa Laura Fazi, la bottiglia si appresta a essere presentata al mondo durante la fiera internazionale del vino. Il Vinitaly.

Pochi giorni prima però, il furto della stessa scuote la città. Sarà il più improbabile degli eroi ad occuparsi del recupero: il critico enogastronomico californiano Howard Sterling. Giornalista, amante del vino, appassionato delle donne, scapestrato ma tenace e soprattutto simpatico. La ricerca della bottiglia sarà un susseguirsi di inseguimenti, omicidi, e enigmi. Fino al sorprendente e inaspettato finale, che svelerà la passione di Shakespeare per gli indovinelli.

Il progetto della graphic novel nasce per essere sponsorizzato direttamente dal pubblico, attraverso la metodologia del crowdfunding. Il crowdfunding, sistema che sta prendendo sempre più piede anche nel nostro paese, consente attraverso appositi siti internet di proporre progetti che possono essere finanziati direttamente dagli utenti attraverso delle offerte. In cambio l’autore del progetto consegnerà delle “ricompense” che vanno dal prodotto stesso ad altri gadget, fino alla nomina di produttore.

Nel caso di “Shakespeare wine”, i “finanziatori” potranno avere la copia della graphic novel ed alti gadget con il logo ufficiale. Il fumetto potrà contate sui bellissimi disegni del giovane Davide Bozza, già autore delle vignette di “Pronto?Soccorso!!”. Webcomic che raccoglie le esperienze telefoniche assurde ma vere, del call-center.

Per partecipare al progetto, è possibile farlo attraverso il link https://www.produzionidalbasso.com/projects/7066/support

Per seguire invece l’evolversi di tutto il lavoro basta collegarsi alla pagina ufficiale di “Shakespeare’s wine:

https://www.facebook.com/pages/The-Shakespeares-wine-Graphic-novel/181230461923496

Link al trailer su youtube https://www.youtube.com/watch?v=45f9U-GQA7o

Redazione

[26/01/2015]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Controluce di Venezia. Foto di Iginio Gianeselli

Controluce. Splendido effetto, se ben usato, che marchia i toni chiaroscuri. Venezia, come sempre, si presta come splendida modella e lo scatto non può che essere affascinante. Grazie a Iginio per la foto. didascalia: Controluce di Venezia autore: Iginio Gianeselli invia una foto torna all'archivio delle foto

Rialto, turiste entrano per provarsi vestiti, defecano in camerino e si puliscono con i capi da provare

Rialto (Venezia), lunedì scorso, una giornata normale di flusso turistico nella direttrice Campo San Bartolomeo - San Lio nella prima vera apparizione di caldo estivo. Mai la commessa di un negozio di quella via, una giovane veneziana di 24 anni, avrebbe pensato...

Ore 12, settanta persone al Pala Expo si alzano in piedi e si mettono a cantare: è il coro della Fenice che ringrazia il...

Come in un flash mob, bello perché sorprende ed emoziona. Improvvisamente e inaspettatamente 70 persone, che parevano in attesa del proprio turno, a mezzogiorno si sono alzate in piedi e si sono esibite per mezz'ora a sorpresa, in mezzo allo stupore degli...

Maestra veneziana in Terapia Intensiva. Era stata licenziata a Treviso perché “Il virus non esiste”

Sabrina P., maestra veneziana, è ricoverata in Terapia Intensiva all'Ospedale dell'Angelo di Mestre. Non vaccinata, no vax e negazionista della prima ora, era stata già sollevata da una scuola di Treviso in quanto continuava a ripetere ai bambini: "Il virus non...

Malore fatale: a Cà savio morto 41enne

Un altro malore fatale. La sventura colpisce di nuovo a Cà Savio. Vittorio Gersich, 41 anni, del posto, è morto venerdì sera forse a causa di un attacco di cuore improvviso. Il 41enne si è accasciato per strada, poco distante dalla sua...

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...

Ovovia, il Comune di Venezia vuole i danni (video della traversata)

L’Ovovia del Ponte di Calatrava e la sua rimozione: il Comune chiama in causa per danni i progettisti e le imprese costruttrici.

Deve andare a lavorare, entra in pontile dall’uscita causa turisti: pontoniera la fa multare

Una brutta multa e un brutto gesto. Una multa salata ad inizio settimana, come buongiorno. E la rabbia per una multa di 67 euro per essere entrata dalla parte dell’uscita del pontile della linea 1 sul piazzale di Santa Lucia. E’ vero,...

“Venezia va rispettata, chiediamo ai veneziani il permesso per vederla”. Lettere

"Venezia va rispettata così come i veneziani...". Il senso di chiedere "permesso" segno implicito di rispetto quando si va in casa d'altri

Green Pass obbligatorio: quali sono le regole

Green Pass obbligatorio, la guida: tutte le regole. Dove non si entra senza, come procurarselo, quanto dura, ecc...

Venezia: ecco le barche private per evitare il controllo della certificazione verde sui mezzi Actv

Laddove non si convince, si scatena la creatività e il far da sé. Barche private, iniziative dovunque, social scatenati, soprattutto tra chi vive nelle isole e deve recarsi al lavoro o accompagnare i figli a scuola: ognuno si organizza a modo...

Due Coca-Cola (per fare pipì) a Venezia? 8 euro (al banco). Lettere

Gentile cronista, premetto che sono di Treviso, non sono di provenienza "locale" e forse questo conta ancora nella vostra città. Lunedì 25 ottobre, mi trovavo con mia figlia, in gita a Venezia con altre famiglie e compagne di mia figlia. Visitando la vostra magica...