Separazione Venezia Mestre: “La Regione si esprima”

ultimo aggiornamento: 15/01/2015 ore 08:04

83

ponte libertà TVETR

Nelle more della decisione del Consiglio regionale del Veneto per dare il via libera a un referendum per l’eventuale trasformazione del comune di Venezia in due realtà con Mestre separata, il comitato promotore si dice pronto a scendere in lizza con una civica alle comunali di maggio.

“La prossima seduta del Consiglio regionale – dice il Comitato in una nota – voti la meritevolezza della proposta di legge di iniziativa popolare per la creazione dei due Comuni, oppure il Comitato ‘Mestre-Venezia Due grandi città’ diventerà, necessariamente, lista civica in vista delle prossime elezioni amministrative di maggio”.


“L’ultimatum al Consiglio regionale, che il 19 dicembre non si è voluto esprimere sulla questione depennandola anche dall’ultima seduta straordinaria del 2014 – sottolineano i referendari -, arriva da Marco Sitran, presidente del Comitato ‘Mestre-Venezia’, che sta già sondando il terreno con cittadini, associazioni, comitati e forze politiche in vista dell’appuntamento elettorale”.

[13/01/2015]

Riproduzione vietata


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here