pubblicità
pubblicità
12.7 C
Venezia
lunedì 12 Aprile 2021
HomeCoronavirusScusate, ma a me non tornano i numeri che ci dicono. Lettere

Scusate, ma a me non tornano i numeri che ci dicono. Lettere

Scusate, ma a me non tornano i numeri che ci dicono. Lettere

Scusate ma c’è qualcosa che non mi torna e che mi lascia perplesso anche quando chiedo a qualcuno qui a Dolo ad amici e conoscenti quando siamo al telefono.

Ogni giorno controllo in numeri, anche su altre testate, guardo la televisione, ecc.

Ma siamo sicuri che i numeri che danno siano giusti?

Vi faccio un banale esempio di cui mi sono accorto guardando i ricoverati di ogni giorno.

Ho avuto occasione di vedere che da un giorno all’altro vi era una diminuzione indicata di persone ricoverate, ma la cifra delle persone dimesse è rimasta uguale al giorno precedente.

Ma allora c’è solo una maniera in cui il poveretto o la poveretta è uscita dall’ospedale, scusate la crudeltà.

Ma allora uno va a vedere la somma delle persone decedute: ed è uguale al giorno precedente.

Ma allora uno si chiede: ma è scomparso o scomparsa? Sarà uscito senza farsene accorgere? Si sono persi un malato?

Probabile che sia una svista nei conteggi, lavorando con i numeri ci sta.

Ma allora ammettiamo che ci possano essere sviste sui numeri che ci vengono comunicati.

Ma allora quante altre sviste ci possono essere state o che ci sono che noi non sappiamo o di cui noi non ci accorgiamo?

Grazie per chi vorrà dare una risposta.

Pasquale Vernacchia

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

notizie della settimana di Venezia dopo la pubblicità
spot
notizie della settimana di Venezia dopo la pubblicità
sponsor
spot