5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
23.8 C
Venezia
lunedì 14 Giugno 2021

Scuola, aule vuote per il freddo, ma si lamenta la scarsa manutenzione

HomeScuolaScuola, aule vuote per il freddo, ma si lamenta la scarsa manutenzione

Vi è una critica generalizzata da parte dei genitori degli studenti veneziani, sulla politica degli interventi manutentivi

Scuola, aule vuote per il freddo, ma si lamenta la scarsa manutenzione

Il gelo rivelatore ha fatto da specchio ai problemi del riscaldamento nelle scuole e negli uffici pubblici, ha rispedito a casa gli studenti che certamente non potevano stare seduti in classe per cinque e più ore con un temperatura di 13 gradi. Ha svegliato l’attenzione sui tecnici di una manutenzione che mostra evidenti lacune , evidenziato il malfunzionamento di impianti vecchi che da anni attendono revisione e auspicabile sostituzione.

Questa la geografia del gelo che ha coinvolto fra gli altri l’Istituto Nautico Giorgio Cini – Venier di Castello, che a giudizio del dirigente Vittore Pecchiani, sarebbe stato agibile “se la Città metropolitana avesse acceso gli impianti per tempo”, mettendo il luce la necessità di meglio sintonizzare e coadiuvare le esigenze tra scuola ed ente locale.

La situazione sembra avviarsi ad un relativa “normalizzazione”, grazie agli interventi dei tecnici che stanno lavorando nelle scuole del Comune e della Provincia, che in materia di manutenzione hanno competenze specifiche e differenziate. Il freddo ha altresì scatenato guasti , come all’istituto Gramsci di Campalto e alla Scuola Munari di Chirignago e di tanti altri edifici scolastici.

Vi è poi una critica generalizzata da parte dei genitori degli studenti veneziani, sulla politica degli interventi manutentivi. Il richiamo al risparmio da parte delle istituzioni, fa sì che i disagi aumentino, le strutture idrauliche si rompano con facilità, quindi invitano ad una maggior attenzione nella prevenzione e nelle ristrutturazioni, per non restare impotenti di fronte ad una emergenza, quale quella del gelo, che ha messo in ginocchio le scuole della città.

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor