Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
2.6C
Venezia
mercoledì 03 Marzo 2021
HomeLettereScuola Foscolo di Murano in vendita, che piano ha il sindaco?

Scuola Foscolo di Murano in vendita, che piano ha il sindaco?

Grido di allarme di Riccardo Stellon della Municipalità

Scuola Foscolo di Murano in vendita, che piano ha il sindaco?

La scuola Ugo Foscolo a Murano in vendita: a chi giova tutto questo?

Difficile ormai capire dove si vuol arrivare. Addirittura difficile capire il perché. Infatti non ci sono necessità di bilancio a giustificare alienazioni.

Eppure, svuotata lo scorso anno dalle classi e liberato lo splendido Palazzo Soranzo, la scuola primaria Ugo Foscolo di Murano è già comparsa all’interno del piano delle alienazioni disposto dal Comune.

Ci si chiede quale visione ci sia per una città se il Comune mette in vendita gli edifici scolastici.

Vendere la scuola primaria, seppur ormai svuotata, significa, anche simbolicamente, dire che non c’è una idea di futuro se non quella di incassare oggi l’eredità dei padri, e non costruire per domani.

Vendere la scuola primaria significa condannare una area importante della città ad una estinzione lenta ed inesorabile.

Quale disegno lungimirante ci può essere nello svendere il patrimonio pubblico che serve alle persone.

Questa amministrazione non è interessata a sviluppare una politica di programmazione del territorio: vendere al migliore offerente una scuola non porta da nessuna parte.

Vendere la scuola significa vendere il Futuro e condannare ad una senescenza obbligata la cittadinanza a favore della monocoltura del turismo che converte il palazzo in un albergo, l’ennesimo per l’isola.

Quale piano ha il sindaco? Luigi Brugnaro in campagna elettorale aveva promesso di portare 30.000 persone in Venezia insulare: dove sono?

Quale prospettiva? Quale motivazione ci può essere in questo andare all’incasso senza pensare alla collettività?

La vendita della scuola elementare suona simbolicamente come una condanna a morte di un territorio: non ci sono più bambini, ma non importa, non ce ne saranno più!

Avremo un altro bell’albergo.

Giovanni Andrea Martini
Riccardo Stellon, delegato dell’isola di Murano

► Il Comune venderà ex scuola Poerio, ma prima la trasformerà in albergo
► Casinò di Venezia, Zuin: nessun albergo a Ca’ Vendramin Calergi

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

3 persone hanno commentato

  1. E che cosa vorrebbe farci Riccardo Stellon, delegato dell’isola di Murano del PD ? un’altro asilo nido gestito da lui a prezzi folli ? o forse la sede dei quattro gatti ancora iscritti ? non ci sono più bambini perchè non ci sono le case per le giovani coppie muranesi, costrette a trovare casa nella campagna metropolitana,mentre al contrario ci sono le case per gli universitari che le usano per i loro festini di fine settimana,quindi meglio un nuovo albergo a 7 stelle e strisce,almeno porterà un pò di posti di lavoro per quei giovani che non vogliono finire nelle galere delle fornaci gestite dai sindacati.Iniziate a chiudere tutti i negozi di chi vende il vetro importato dalla cina attraverso la romania e venduto per originale.

  2. La politica arriva sempre troppo tardi..meglio che ve ne stiate zitti, fate più bella figura. stessa cosa per municipaltià ed anagrafi…

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.