Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
10.1C
Venezia
domenica 07 Marzo 2021
HomeNotizie Venezia e MestreScritte sui muri di Venezia, nuova ondata di vandalismi, nuova conta dei danni

Scritte sui muri di Venezia, nuova ondata di vandalismi, nuova conta dei danni

Scritte sui muri di Venezia, nuova ondata di vandalismi, nuova conta dei danni

La città è stata nuovamente colpita di notte. Giovedì notte, a quanto pare.
Non sono writers, producono solo scritte sui muri di Venezia con le bombolette che tendono ad affermare i loro princìpi, i loro slogan, evidentemente non riuscendo a comunicarli in altra maniera.
Vandalismi, in definitiva, che imbrattano in modo estremamente difficile da recuperare muri di abitazioni, esterni di edifici, ma anche valori monumentali oppure vetrine ed esterni di negozi, in modo disordinato e indiscriminato.

Le scritte apparse da giovedì notte sono una trentina (quelle scoperte, altre potrebbero essere più nascoste) e inneggiano contro ‘nemici’ in maniera sregolata, tanto da far pensare che non sia il messaggio politico l’obiettivo, bensì un vero e proprio bisogno di narcisismo.
Ce l’hanno con il sindaco Brugnaro, ma anche con il capitalismo e i suoi strumenti, come le banche, mentre slogan evergreen inneggiano contro la polizia.

Le tracce di vernice fanno pensare che il raid notturno dei vandali andasse da Cà Foscari a Rialto (o viceversa) con alcune scritte che rappresentano un notevole carico intrinseco di violenza (es: “Brugnaro, moralista, sei in lista”) tanto che viene da chiedersi quale soglia i messaggi debbano oltrepassare per essere considerati preoccupazione o allarme sociale. Cosa accadrebbe infatti se per strada un gruppo di questi dissidenti all’opera incontrasse un cittadino, un passante, che esprimesse dissenso verso di loro. Oppure se alcuni di loro passassero autonomamente dal “dire” al “Fare”?

I muri di Venezia erano già stati presi di mira di recente da un blitz degli anarchici. Lo scorso 5 dicembre più di un centinaio di anarco-insurrezionalisti avevano infatti colpito nella stessa maniera. Solo che in quell’occasione le autorità decisero di non intervenire con le forze di polizia preferendo guidare il mini corteo facendolo defluire senza scontri che sarebbero potuti essere pericolosissimi nelle strette calli di Venezia per passanti e presenti incolpevoli.

Il sindaco Brugnaro aveva stimato all’epoca che i danni provocati ammontavano a 80-100 mila euro. Infatti, alla fine si riduce tutto a questo: una conta dei danni.

Paolo Pradolin
13/02/2016

(cod vandaliscri)

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

C’è secca, dall’Adige spunta un’automobile con dentro un cadavere

C'era un cadavere all'interno della carcassa di un'automobile riemersa venerdì pomeriggio dal fiume Adige, parzialmente in secca, a Boara Polesine, nel rodigino. La vettura...

Dimagrire con il bisturi a Mestre si può, all' Ospedale dell' Angelo

Si chiama chirurgia bariatrica (dal greco: peso, grasso) ed è una specialità recente, che ha avuto un rapido sviluppo negli ultimi...

Venezia, lite furibonda tra fidanzati in hotel di notte: polizia e malori

Venezia, la pace notturna delle notti in laguna è stata sconvolta qualche giorno fa. In un noto hotel di San Marco è scoppiata una lite...
spot

Coronarivus, due ricoverati all’ospedale di Venezia

Coronarivus, la situazione per bocca del governatore del Veneto, Luca Zaia, alle ore 11.20 di questa mattina, domenica 23 febbraio: "La cattiva notizia è...

ACCOLTELLAMENTO CLAUDIO DEL MONACO | La moglie non è responsabile

Daniela Werner Herrmann non è responsabile per aver ripetutamente accoltellato suo marito Claudio Del Monaco. Il marito, ricordiamo, si è salvato scappando per strada...

Chiesti 11 anni per le tre maestre accusate di violenze ai bambini

Il pm di Palermo Ilaria De Somma ha chiesto la condanna a tre anni e otto mesi per Vita Fuoco, a tre anni e...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

La crisi dell’economia con gli occhi di Platone. Di Apostolos Apostolou

La filosofia della scienza economica è disciplina quasi giovane, ma di crescente successo. Molti capitoli fondamentali della filosofia della scienza economica sono la trattazione...

Antenna e ripetitori Vodafone a Burano con i carabinieri antisommossa

I residenti dell'isola di Burano avevano, nei giorni scorsi, provato con tutti i metodi civili e democratici ad opporsi all'installazione della nuova antenna 4G:...

Le anime dei defunti non ci parlano

Con sempre maggiore frequenza la trasmissione Mistero sta ospitando sensitivi, medium, “ghostbuster” e operatori dell’occulto. In ogni puntata viene fatto credere che le anime...
spot

Incendio nave al largo di Chioggia: dato il segnale di abbandono nave

Incendio nave al largo di Chioggia: il segnale di abbandono nave ha segnato il termine delle speranze di poter intervenire in loco arrendendosi al'incendio.

Venezia, uomo in vaporetto con la pistola: circondato e immobilizzato

In azione gli agenti antiterrorismo che hanno accerchiato e immobilizzato l'uomo che nel frattempo si era già liberato dell'arma

Apertura nuovo punto vendita Valfrutta a Cannaregio, Venezia

Di fronte alla maggiore propensione dei consumatori italiani ad acquistare prodotti naturali e biologici, Valfrutta propone un progetto altamente innovativo che valorizza la qualità,...