Scritte sui muri di Venezia degli anarchici, Comune parte civile

ultimo aggiornamento: 21/12/2015 ore 18:57

181

Scritte sui muri di Venezia degli anarchici, Comune parte civile

Il Comune di Venezia si costituirà parte civile contro i responsabili che hanno imbrattato la città nel corso di una manifestazione di esponenti dell’area anarchica.

Questo l’annuncio di oggi del sindaco, Luigi Brugnaro, che ha spiegato che “abbiamo chiesto alla Procura di identificare i responsabili e di punirli. Le scritte, su muri cinquecenteschi, sono state ben 272, con danni per 80-100.000 euro: una vera e propria devastazione a cui dovrà far fronte il Comune. E’ per questo che affermo che manifestazioni di questo tipo dirette verso il centro storico non devono essere più consentite”.


Redazione
21/12/2015

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here