7 C
Venezia
giovedì 02 Dicembre 2021

Sciopero Actv, trasporti pubblici e privati, venerdì 27, sospese limitazioni

HomeTrasportiSciopero Actv, trasporti pubblici e privati, venerdì 27, sospese limitazioni
la notizia dopo la pubblicità

sciopero actv autobus fuori servizio ns 550330

Sciopero Actv e dei trasporti in generale previsto per venerdì prossimo, e si profila all’orizzonte una giornata di passione per chi deve muoversi e spostarsi. Prevista ampia partecipazione tra i lavoratori in quanto l’astensione dal lavoro prevede che gli aderenti alle sigle SGB/CUB/SI, COBAS/USI-AIT/SLAI-COBAS venerdì 27 ottobre incrocino le braccia.

L’Amministrazione del Comune di Venezia ha informato i cittadini attraverso i suoi canali che potrebbero registrarsi dei disagi, in particolare nel settore del trasporto pubblico
locale. Disagi che i veneziani e i terrafermieri ben conoscono, per altro, data la capacità di adattarsi facendo di necessità virtù in queste giornate.

ACTV e ATVO, nella mattinata dovrebbero far registrare le difficoltà più critiche, con particolare riferimento ai servizi bus e automobilistici.
Lo sciopero interesserà la fascia oraria dalle ore 9 alle ore 13, periodo di tempo nel quale non saranno garantite le corse previste fanno sapere dall’azienda.

Lo sciopero Actv interesserà naturalmente anche i servizi di navigazione, ma per questo settore è più difficile fare previsioni: ACTV diramerà nelle prossime ore un manifesto con i servizi garantiti che prevedibilmente riguarderanno i collegamenti con le isole.
Actv conferma, in ogni caso, che le corse avranno tutte orari regolari, tranne che nella fascia 9-13.

Sciopero trasporti: possibile usare auto privata.
In via del tutto eccezionale, l’Amministrazione comunale, per ridurre i disagi ai cittadini, sospenderà le misure di limitazione del traffico veicolare per la sola giornata di venerdì 27 ottobre.

Luca Calloni

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Luca Calloni
Regista di eventi e spettacoli, curatore di concerti, dee jay e conduttore radiofonico, indimenticabile amico e co-fondatore de 'La Voce di Venezia'. E' responsabile di aver fatto ballare migliaia di persone alle nostre feste, tra cui - indimenticabili - quelle del 'Carnevale di Venezia'. E' frequente incontrare la sua voce nelle frequenze delle migliori radio del Veneto.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Situazione Actv/Avm Venezia: Brugnaro convoca i sindacati

Nonostante a Venezia i flussi turistici siano ripresi, nei primi dieci mesi del 2021 situazione ricavi peggiore di quanto si prevedeva

Covid: oggi crescita lenta ma esponenziale. La nuova variante AY.4.2

La nuova variante del Covid "AY.4.2" isolata in Gran Bretagna pare meno aggressiva della "Delta" (ex "Indiana")

Quando il sindacato «vende» il lavoratore in sede di conciliazione. Quali i rimedi? L’importanza della sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 24024/2013

Quando il sindacato «vende» il lavoratore in sede di conciliazione. Quali sono i rimedi? L'importanza della sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 24024/2013

“Non mi hanno fatto entrare all’Ospedale di Venezia per accompagnare mia figlia”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. Buongiorno sono una cittadina italiana. Martedì ho accompagnato mia figlia di 10 anni a fare una visita in ospedale di Venezia ma all' ingresso non mi hanno fatto entrare perché non ho il "Green Pass". Ma secondo voi è possibile lasciare...

Mestre, “prego biglietto”, tunisino fa il finimondo. Pugni e sputi: colpito anche infermiere del Suem. In tasca il foglio di Via

Tunisino violento da in escandescenze per i controlli anche dopo l'arrivo dei poliziotti.

Elezioni scolastiche: “Far votare solo con chi ha Green Pass è discriminatorio!”. Lettere

Ci sono cittadini di serie a e di serie z... e poi ci sono i fedelissimi esecutori, che oggi come nel '36 eseguono ordini come autentiche macchinette da regime... ma che poi si pentono amaramente come nel '45. Inutile dire che ...

Automobilista litiga con ciclisti, fa inversione e li mette sotto come birilli

Litigio tra un gruppo di ciclisti ed un automobilista che li stava superando. L'automobilista fa inversione di marcia con l'automobile, punta dritto gli uomini in bici e li colpisce come birilli. Ne mette sotto due prima di fuggire. Uno degli uomini è...

Weekend di sofferenze a Venezia. Alla Celestia visitatori della Biennale opprimono i residenti

L'ultimo weekend a Venezia ha portato un flusso eccezionale di persone. I numeri ufficiali si sapranno più avanti ma per chi abita in città non ce n'è bisogno: la prima settimana estiva ha visto la città assalita da turisti, vacanzieri e...

“Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Lettere

"L'unica ricchezza per Venezia è il turismo e un turismo molto sostenuto è l'unico che può dare delle entrate a tutti".

Viale San Marco, a Mestre, perde la sua storica pasticceria Corona

La Pasticceria Corona, di Raffaella e Fabio, fino ad oggi a Mestre, in Viale San Marco, si trasferisce a Fossalta di Piave.

Il Mose vince: Venezia “asciutta”. Perché la conferma tarda ad arrivare

L'acqua alta a Venezia non è arrivata: la marea ha toccato a Lido 138 cm. ma le paratie del Mose alle 18.40 di lunedì erano già issate

“Si parla tanto di spopolamento di Venezia, ma la città perde meno abitanti di prima”. Lettere

In riposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei 'venezianassi' ". Vedo, purtroppo, che ancora una volta si punta il dito contro questo mostro delle locazioni turistiche senza mai vedere tutto l’insieme. Chiedo al prof. Mozzatto che faccia meglio i compiti prima...