Scene invisibili d’inverno per Opera Foyer al Teatro Verdi di Padova

101

Scene invisibili d’inverno è il titolo del quinto concerto del progetto Opera Foyer al Teatro Verdi di Padova, sabato 20 febbraio alle ore 17,30.
A tenerlo sarà Stefano Cardi, un chitarrista e direttore d’orchestra italiano internazionalmente noto, fondatore a Roma del Freon Ensemble e particolarmente attivo nel repertorio contemporaneo.

Il programma che Cardi presenterà al Foyer si sviluppa lungo oltre quattro secoli, dai celebri ritratti (e autoritratti) cortesi in forma di danza del viandante liutista John Dowland alle visioni dei personaggi di Shakespeare concepite da Hans Werner Henze per la chitarra (Ofelia, Romeo e Giulietta, Lady Macbeth).

Trapuntano il programma le parafrasi operistiche virtuosistiche di Mauro Giuliani (Paisiello e Rossini) e Tàrrega (il Mefistofele di Boito).

19/02/2016

(modifica 20/02/2016 | 09.26)

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here