Sant'Elena: bella vittoria del Venezia in 10 sul Brescia in 11

Il Venezia riprende il cammino dopo la sosta con l’importante successo interno per 2-1 sul Brescia.

Il punteggio matura nel primo tempo, che la squadra di Zenga approccia meglio, passando in vantaggio al 13′ con Di Mariano, che supera Alfonso, imbeccato da un’ottima iniziativa di Vrioni.

I lagunari rimangono in 10 al 21′ pt per l’espulsione di Falzerano – rosso diretto per un fallo su Tonali – con il Brescia che alza il baricentro alla ricerca del pari, ma i padroni di casa trovano il raddoppio nel finale di frazione ancora con Di Mariano, che infila di testa la porta bresciana su sponda di Pinato.

ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000

Nella ripresa, cresce ulteriormente la pressione ospite, con il bomber Donnarumma che ha due buone in occasioni in apertura; subito dopo (9′) Torregrossa conclude di pochissimo alto.

La difesa lagunare però regge e, anzi, col passare dei minuti la formazione di Zenga riesce a prendere le misure degli avversari, difendendosi con ordine e proponendosi bene in contropiede: ancora protagonista Di Mariano al 33′ st, ma Alfonso dice di no.

La partita prosegue con ritmi altissimi ma solo nel recupero, al 46′ st, il Brescia trova almeno il gol della bandiera con un tap-in di Donnarumma.

ULTIME NOTIZIE PUBBLICATE


Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here