Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
17C
Venezia
venerdì 26 Febbraio 2021
Homecase del ComuneSanta Margherita: appartamento del Comune centrale dello spaccio

Santa Margherita: appartamento del Comune centrale dello spaccio

Locali notturni e movida a Venezia: sanzioni dei vigili, ma non è la strada

Hanno paura i residenti di Dorsoduro che abitano intorno alla Corte del Formager, a due passi da Campo Santa Margherita. Hanno buone ragioni che li hanno costretti a rivolgersi alla polizia e a denunciare i fatti. I residenti chiedono alle istituzioni di porre fine a questo stato di cose che mina la loro tranquillità.

Al civico 3676/A appartamento di proprietà comunale, c’è un via vai di spaccio e assunzione di droga. Quella casa qualche tempo fa era stata assegnata, con obbligo di firma, ad un uomo pregiudicato per omicidio e traffico di droga, il giudice gli aveva offerto un’opportunità di riscatto, forse, ma questa “occasione” si è persa in una violazione del patto.

L’uomo ha continuato a vivere in quella casa, comportandosi come si era sempre comportato, facendo di quell’abitazione luogo di spaccio, andirivieni di giovani e meno giovani che trovavano la sede comoda e adatta all’acquisto e vendita di sostanze stupefacenti, ma anche risse, rumori, cartoni incendiati, tutto provocato da comportamenti alterati e incontrollati: realtà e disagio che hanno riportato l’uomo in carcere, ma la casa ha continuato ad essere frequentata dalle stesse persone di prima e usata agli stessi scopi.

Nulla han potuto l’esecuzione dello sgombero degli ‘occupanti’ e la muratura della porta d’ingresso operati dal Comune, per porre fine al problema: se non c’è la porta, si entra dalle finestre dopo aver rotto i vetri, salendo su una terrazza e continuando ad abitare gli spazi della casa, creando forti disagi ai vicini, disturbati da comportamenti incivili e insopportabili, che continuano a segnalare, a denunciare, fino a decidere, preoccupati ed estenuati, di rendere pubblica la situazione.

Andreina Corso

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Strangola il figlio di due anni e si suicida. Tragedia nel Trevigiano

Strangola il figlio di due anni e si suicida. Una tragedia esplode nel pomeriggio del sabato nella provincia di Treviso. Un padre di 43 anni...

Weekend, anche a Venezia assembramenti: ribellione o disinteresse?

Nonostante le prevedibili reazioni dei commentatori da social ("Fanno bene...", "Siamo stufi...", ecc..) che arriveranno, chi si occupa di cronaca non può tacere quanto...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Fuoco al ristorante cinese di San Marco. E’ la seconda volta in 3 giorni

Fuoco al ristorante cinese di San Marco. E' la seconda volta in 3 giorni che intervengono i vigili del fuoco nel ristorante cinese "Il...

Delfino spiaggiato a Sottomarina. Una rete da pesca nella laringe

Delfino spiaggiato a Sottomarina (Venezia): è il primo caso dell’anno sul litorale veneto. Una rete da pesca ritrovata nella laringe di un tursiope da parte degli esperti dell’Università di Padova.

Chiuso profilo TikTok di donna che sfidava a soffocarsi, aveva 700mila follower

Chiuso profilo TikTok di una donna che "istigava al suicidio". Si tratta del profilo Tik Tok di una influencer con circa 700.000 follower. Il provvedimento...
spot

Coronavirus Venezia, numeri tornano oltre 100 nuovi casi in 24 ore

Coronavirus a Venezia e provincia che si mantiene in una situazione stazionaria nonostante il leggero aumento dei 'nuovi casi' dopo la tendenza positiva degli...

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.