Ruba un vaporetto in moto e si va a schiantare

ultimo aggiornamento: 19/05/2015 ore 07:24

222

ruba vaporetto a venezia

Ruba un vaporetto durante le manutenzioni di routine e va a sbattere contro il cimitero di San Michele.
Forse voleva provare l’ebbrezza di guidare un battello in mezzo alla laguna, o sentirsi come in un film d’azione. Fatto sta che domenica notte un turista bosniaco di 42 anni ha ben pensato di rubare un motobattello Actv alla fermata delle Fondamente Nuove, mentre questo era acceso per i controlli e le verifiche notturne di routine. L’uomo ha atteso il momento opportuno, e cioè quando gli operatori rivolgevano le loro attenzioni ad altri mezzi, è salito sul vaporetto, ha slegato la cima ed è partito verso la laguna.
Il “pirata” si è presto fermato: prima è andato a sbattere contro l’isola di San Michele e poi si è arenato nella secca verso la Certosa.
Qui è finito il suo tour, i Carabinieri lo hanno raggiunto e arrestato per furto, dopo una sosta all’ospedale per le medicazioni. Nessun commento da parte del bosniaco su cosa lo abbia spinto ad un simile gesto.

Laura Beggiora


19/05/2015

Riproduzione vietata


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here