10.6 C
Venezia
giovedì 28 Ottobre 2021

Rocambolesco salvataggio in mare: elicottero issa marinai infortunati

HomeSalvataggioRocambolesco salvataggio in mare: elicottero issa marinai infortunati

Avventuroso salvataggio dei vigili del fuoco oggi, venerdì, poco prima delle 15.
I pompieri sono intervenuti con l’elicottero Drago 81 ad una distanza di 8 miglia al largo del porto di Chioggia.
la missione consisteva nel recupero di due marinai infortunati a bordo di una nave.
La richiesta dell’operazione di soccorso è stata ricevuta tramite la capitaneria di Porto.
Due operatori elisoccorritori sono stati calati sulla nave portacontainer Helen, hanno predisposto le imbragature ed hanno fatto issare con il verricello i due infortunati.
E’ stato necessario fare due viaggi in quanto il primo aveva bisogno dell’uso della barella. L’infortunato è stato subito trasportato all’ospedale di Chioggia.
L’elicottero dei vigili del fuoco ha poi effettuato il secondo volo, recuperando anche l’altro infortunato, anche lui trasferito in ospedale.
Le operazioni di soccorso e recupero di Drago 81 sono state rese difficili per la presenza di vento a oltre 40 nodi e mare mosso.
Il soccorso dei due infortunati è stato eseguito con l’assistenza della sala operativa del SUEM.
Redazione
08/10/2021

Dello stesso argomento, articolo precedente correlato:
Vigili del fuoco, 30 interventi al giorno tra Venezia e provincia
Sono oltre 10mila interventi del Comando Vigili del Fuoco di Venezia nel 2019, una media di circa 30 al giorno.
Questa mattina in conferenza stampa sono state tirate le somme di un anno intenso di attività nel territorio metropolitano di Venezia, si tratta, per l’esattezza, di 10.382 operazioni negli ultimi 11 mesi.

L’ORGANICO
Il comando dei Vigili del fuoco di Venezia ha operato su tutto il territorio veneziano con 597 unità, ma anche con una carenza di personale del 9% (la media nazionale si assesta sul 10%).
Sul fronte dei funzionari tecnici però, la carenza di organico arriva a toccare il 44%. I vigili volontari sono 126 e l’età media degli uomini è 47 anni mentre per le donne è 40.

OLTRE 10MILA INTERVENTI
Degli oltre 10mila interventi dell’anno che hanno riguardato tutti i comuni della Città Metropolitana, 1453 hanno riguardato incendi, altri 332 per le fughe di gas e 596 incidenti stradali.
Ci sono stati altri 484 interventi per dissesti statici, 231 danni d’acqua, 470 soccorsi a persone.
Le più numerose sono le aperture porte, ben 2778. Infine, altri 4.038 interventi di altro tipo, in cui ci sono, ad esempio, le verifiche e la rimozione delle tegole e dei camini pericolanti sui tetti.
La sede che ha visto più interventi è quella centrale di Mestre (33% del totale), a seguire quella di Venezia con 2400 interventi (23%).

incendio venezia vigili fuoco calle pompieri scale up 600380

LA MAREA ECCEZIONALE
La situazione più delicata e impegnativa è stata la recente emergenza per la marea eccezionale del 12 novembre scorso, con i 187 centimetri di acqua che hanno messo in ginocchio la città storica e le sue isole, soprattutto Pellestrina.

A quella terribile notte però sono seguite altre tre giornate di acqua alta, superiore ai 140 centimetri. Quella notte, a seguito della marea, in sole due ore a Venezia si sono verificati 11 interventi per incendi (normalmente in tutta la provincia se ne verificano 2 o 3 in quel lasso di tempo). Nei quattro giorni di acqua alta e disagi dopo quella notte, dal 12 al 15 novembre, sono stati ben 400 gli interventi a causa del maltempo.
Redazione
02/12/2019

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione Venezia
Dalla redazione di Venezia. Per comunicare una segnalazione: [email protected]

Data prima pubblicazione della notizia:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements