COMMENTA QUESTO FATTO
 

rinascente padova net fee 600300

La Rinascente, megastore di Padova, chiude. In vista della fine si è svolto oggi a Venezia, presso la Regione Veneto, un vertice sulla vertenza con l’assessore regionale al lavoro Elena Donazzan, affiancata dall’unità di crisi e dalla Direzione lavoro. Lo rende noto la Giunta regionale.

La rappresentanza aziendale del polo del lusso e i rappresentanti sindacali dei dipendenti dello store padovano hanno discusso, alla presenza dei rappresentanti dell’amministrazione provinciale e comunale di Padova, il futuro occupazionale dei 39 dipendenti dell’unica filiale veneta del
gruppo.

“Di fronte alla chiara e inequivocabile volontà aziendale di chiudere – dichiara Donazzan – la Regione Veneto ha invitato i rappresentanti di Rinascente e le organizzazioni sindacali a continuare il confronto finalizzato a individuare gli strumenti più idonei per garantire una rapida e sicura ricollocazione dei lavoratori. Ha altresì garantito la propria disponibilità a riconvocare le parti, su richiesta delle stesse, qualora ci fosse la necessità di agevolare il dialogo e di proseguire il confronto sui percorsi e sugli strumenti ottimali per il futuro occupazionale di dipendenti che in questi anni hanno maturato una solida professionalità e alti profili di competenza”.

In Regione è stato preso atto “con rammarico” della scelta di chiudere il polo di vendita; Donazzan ha sollecitato le parti a non interrompere i colloqui e ha assicurato la piena disponibilità dell’assessorato e delle sue strutture per eventuali ulteriori momenti di confronto.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here