Riccardo Costa, il giovane cuoco veneziano caduto nel Livenza, non si trova

ultimo aggiornamento: 01/07/2015 ore 16:54

283

riccardo costa cuoco caduto in acqua livenza
Riccardo Costa, il 30enne scomparso domenica pomeriggio, inghiottito dalle acque del fiume Livenza, nei pressi di San Stino di Livenza (Ve), non si trova ancora.
I vigili del fuoco hanno proseguito anche ieri le ricerche per individuare il corpo del giovane cuoco veneziano, residente a Meolo (Ve), caduto domenica mentre si trovava in barca assieme a degli amici, proprio sul Livenza.
Per delle cause ancora incerte, su cui stanno lavorando i carabinieri di San Stino di Livenza, l’imbarcazione ha cominciato a convogliare acqua al suo interno, rischiando di affondare da un momento all’altro. Due amici sono riusciti a raggiungere la riva, mentre per Riccardo non c’è stato nulla da fare.
Stando a quanto raccontato dagli amici, loro hanno tentato di fare qualsiasi cosa per salvare l’amico, che però è stato inghiottito dall’acqua e probabilmente trascinato per centinaia di metri.
I ragazzi hanno lanciato subito l’allarme e sul posto sono arrivate diverse squadre di pompieri, che insieme ai carabinieri, hanno dato il via alle ricerche. Un elicottero dei vigili del fuoco di Bologna ha sorvolato la zona alla ricerca di qualche traccia fino alla foce del fiume Livenza, senza risultato, mentre il nucleo sommozzatori di Vicenza ha passato diverse ore sott’acqua, ma ancora nulla.

Redazione

01/07/2015


Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here