Renzi e l’elicottero, le critiche per i ‘viaggi di Stato’

ultimo aggiornamento: 03/03/2015 ore 06:15

164

Renzi e l'elicottero

Il premier, Matteo Renzi, ieri mattina presto è stato costretto ad un atterraggio di fortuna con il suo elicottero nel Comune di Civitella della Chiana, ad Arezzo. Tempo brutto, vento forte, pioggia sottile e nuvole basse e, secondo la versione ufficiale, Renzi e l’elicottero sono stati costretti ad atterrare su un campo da calcio per le condizioni del tempo. Il viaggio del premier è poi proseguito in auto con la scorta, ma subito si sono scatenate le polemiche.

«Quanto costa agli italiani il Renzicottero?» ironizza Beppe Grillo sul suo blog. Tuonano Sel e Fratelli d’Italia «Vergogna», «Rottamazione di lusso»). Giovanni Toti, Forza Italia, twitta al veleno: «Aerei per Aosta, elicotteri per Roma. E tutti a fare riferimenti sulla sconvenienza di questa “abitudine” ai ‘viaggi di Stato’ che avrebbe portato Renzi e famiglia in viaggio a capodanno in Falcon 900 per andare a sciare a Courmayeur.


Palazzo Chigi ha poi precisato: l’elicottero è stato utilizzato «per motivi di sicurezza che in questo momento si applica al più alto livello per il premier.

Mario Nascimbeni

03/03/2015


Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here