lunedì 17 Gennaio 2022
2.6 C
Venezia

Regione Veneto: “Numero ricoverati alti per un bug informatico”. I dati di sabato

HomeCovid in VenetoRegione Veneto: "Numero ricoverati alti per un bug informatico". I dati di sabato

Il numero dei ricoverati in Veneto per Covid era più alto di quanto non fosse in realtà per un errore dei computer della Regione Veneto.

L’Ufficio stampa della Giunta regionale comunica che: “A causa di un malfunzionamento del sistema informatico, da alcuni giorni i numeri dei ricoverati in area non critica risultavano sensibilmente superiori alla realtà.
Si spiega così la forte riduzione dei ricoverati in area non critica indicata nel bollettino di oggi, 24 luglio 2021.
Il numero reale dei ricoverati in area non critica è quindi da considerarsi quello contenuto nel bollettino odierno già diffuso”.

Vediamolo dunque il bollettino odierno della Regione Veneto:
+306 contagi nelle ultime 24 ore; in terapia intensiva ci sono 19 pazienti (+1).
Resta quindi sempre alto il conteggio quotidiano dei nuovi contagi Covid in Veneto.
Sono 306 i nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore.
Secondo il rapporto della Regione Veneto il totale degli infetti dall’inizio dell’epidemia sale a 431.909.
Si registrano anche 2 decessi in più rispetto a ieri.

Crescono anche i soggetti attualmente positivi e in isolamento: 9.361 (+403).
Migliora invece il report clinico: i ricoverati complessivamente sono 161 (-99).
In terapia intensiva ci sono 19 pazienti (+1).

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

redazione centrale
A cura della redazione centrale. Per inviare una segnalazione: [email protected]

4 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. O Zaia e soci, sul personale sanitario non vaccinato (non è detto che siano novax) da da sospendere non sanno fare i conti, oppure erano in malafede. Votati a Big Pharma per inoculare sostanze non testate. Ma quando è stato eletto Zaia doveva fare gli interessi del Veneto e non quelli delle case farmaceutiche legate al Grand reset. Il fatto poi del cosiddetto baci informatico è semplicemente ridicolo. Certi personaggi hanno il baco in testa. È così che vorrebbero convincere i dubbiosi a farsi vaccinare? A forza di cretinate ottengono l’effetto contrario, ma sono così “furbi” da non capirlo. Confidano nella loro vacua prosopopea, nel trucco di ripetere di continuo cose non vere sperando che a forza di dirle la gente alla fina ci creda. Ma la gente è più intelligente di loro.

  2. Dopo tanti articoli in cui si è parlato dei provvedimenti necessari per allontanare i sanitari no-vax mi aspettavo un articolo per informare i cittadini che Zaia ha congelato le sospensioni dei medici no-vax perchè manca personale!
    Ah Italia… che bel paese.

    • Scusa skeptik ma la cosa già si sa… Detto questo.. Quale sarebbe il problema… Medici ce ne sono pochi, se in questo momento li riduci ancora voglio vedere che succede se la situazione (speriamo di no) dovesse aggravarsi… Facile criticare sempre… Difficile usare il cervello prima di sparare a zero…

      • Il tuo commento è il risultato di un “cervello in uso” ? Te lo chiedo perchè non vi trovo ne capo ne coda, come non trovo ne capo ne coda in un provvedimento legislativo che obbliga i sanitari ad un trattamento sanitario sperimentale e che tale provvedimento si dimostri fallimentare e riveli alla popolazione una mediocre ‘autorità da parte dello Stato.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Controluce di Venezia. Foto di Iginio Gianeselli

Controluce. Splendido effetto, se ben usato, che marchia i toni chiaroscuri. Venezia, come sempre, si presta come splendida modella e lo scatto non può che essere affascinante. Grazie a Iginio per la foto. didascalia: Controluce di Venezia autore: Iginio Gianeselli invia una foto torna all'archivio delle foto

“I veneziani DOC non hanno mai fatto niente: mille sigle, associazioni, solo per blaterare…”. Lettere

In risposta alla lettera: "Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Il signor Francesco dimentica che Venezia è il capoluogo ( seppur bistrattato) e, il resto attorno è : centro storico, residenziale, ecc ecc. Spero per i suoi...

“Ma è normale che il marinaio Actv abbandoni una borsa trovata a bordo in un pontile deserto?”. Lettere

Mi piacerebbe capire se il seguente comportamento è normale: fatto avvenuto la sera del 12 dicembre, a bordo del motoscafo linea 4.1 delle ore 20,16 circa, partenza piazzale Roma, direzione Murano. Alla stazione una coppia scende e dimentica una borsa che il marinaio...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Molti lettori si saranno posti il seguente problema: se usufruisco di giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap, devo occuparmi di quest’ultimo in quel periodo a «tempo pieno», solo durante il normale orario di lavoro, oppure posso comunque utilizzare quei giorni anche per riposarmi e dedicarmi ad altre attività? Quali sono gli abusi? Quali sanzioni rischio?

I plateatici dei bar di Venezia tornano al loro posto?

I plateatici di Venezia torneranno al loro posto originale il 31/12/21 "rientrando" dalle espansioni concesse per compensare il lockdown.

Ponte della Costituzione scivoloso, altri lavori. Amore-odio dei veneziani per il Ponte di Calatrava

Ancora guai per il Ponte della Costituzione progettato dall’architetto Santiago Calatrava, che tanto ha fatto discutere i cittadini veneziani, che hanno prima incontrato e poi vissuto gli effetti di un’opera che è costata 11 milioni di euro. Il Ponte era entrato nell’immaginario...

Reliquie Santa Lucia da Venezia alla Sicilia con assistenza della Polizia

Santa Lucia da Venezia alla Sicilia Domenica 14 dicembre, la Polizia di Stato accompagnerà “Santa Lucia” nel suo prossimo viaggio in Sicilia. Alle 7:30 del mattino le spoglie della Santa saranno portate, con imbarcazioni della Polizia di Stato, dalla basilica dei Santi Geremia...

Mose solo da bloccare, progetto scollegato dalla elementare realtà lagunare

Mose; non solo un progetto da bloccare, ma una riflessione tecnica sulle responsabilità concettuali di una operazione sviluppata da un team di eminenti studiosi, totalmente scollegati dalla elementare realtà lagunare. A chi conosce il fango lagunare,i problemi legati alla corrosione galvanica, all'agressività...

Arrivo a Venezia e subito multato in vaporetto per non aver obliterato, ma non è giusto

"Appena il tempo di sedersi e 2 addetti mi chiedono i biglietti che mostro prontamente. Mi dicono laconicamente che non sono stati validati e siamo in contravvenzione".

Dramma sul campo di calcio nel sandonatese: 17enne sviene e non si sveglia più

Christian Bottan, 17 anni, è svenuto sul campo da gioco. Con il passare dei secondi il malore ha assunto una valenza sempre più drammatica.

“I veneziani DOC non hanno mai fatto niente: mille sigle, associazioni, solo per blaterare…”. Lettere

In risposta alla lettera: "Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Il signor Francesco dimentica che Venezia è il capoluogo ( seppur bistrattato) e, il resto attorno è : centro storico, residenziale, ecc ecc. Spero per i suoi...

Dove si buttano le batterie a Venezia? E un cellulare? Ecco luoghi e orari: è una “ecomobile”

Forse non tutti sanno che a Venezia esiste un' "Ecomobile" acquea itinerante, che raccoglie alcune tipologie di rifiuti urbani pericolosi. Utile, pertanto, ricordarne orari e luoghi, anche perché con l’ora solare, da martedì 9 novembre, sono cambiati gli orari. E’ stata inoltre istituita...