Regata Storica di Venezia, una settimana di celebrazioni

0
190
regata storica venezia vignotto fanno 13

regata storica venezia vignotto fanno 13

Feste, competizioni, mostre di pittura. Si preannuncia particolarmente ricco il programma degli eventi collaterali promossi dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con Vela, in occasione della Regata Storica, uno degli appuntamenti più attesi della tradizione veneziana, in programma domenica 4 settembre.

Oggi giovedì 1 settembre, dalle ore 16, davanti al sagrato della Basilica della Madonna della Salute, si svolgerà la cerimonia di riconsegna alla città dei gondolini danneggiati e restaurati grazie al lavoro di tre Maestri d’Ascia: Gianfranco Vianello “Crea”, Dino Tagliapietra e Roberto Dei Rossi. Dopo gli interventi del sindaco, Luigi Brugnaro e del consigliere delegato alla Tutela delle tradizioni, Giovanni Giusto, seguirà il sorteggio dei gondolini per le gare, la presentazione degli equipaggi delle regate, la benedizione e il varo delle imbarcazioni.

Venerdì 2 settembre, alle ore 18, alla Tesa 105 dell’Arsenale di Venezia, si terrà l’inaugurazione della mostra di pittura “Row” dell’artista regatante Maurizio Molin.

Durante il pomeriggio e la sera del giorno successivo, 3 settembre, nel Campo delle Becarie musica, anguria e bibite offerte dall’associazione Rialto Mio, mentre alla Pescheria di Rialto ci sarà il “prologo” del Palio della Laguna o dei Bàcari, con la competizione culinaria dei locali partecipanti alla sfida.

Molte anche le novità che precederanno la Regata Storica. Prima della partenza del Corteo storico si svolgerà il Palio della Laguna: Regata di Vela al Terzo nel canale della Giudecca con arrivo a Punta della Dogana. Sempre il 4 settembre, appuntamento con la Rievocazione Byron, una competizione fra trenta campioni del nuoto libero che si sfideranno nelle acque del Canal Grande, diventando testimonial di un messaggio speciale: la città di Venezia è patrimonio di tutti e va rispettata. Gli atleti dell’ADS Nuotatori dei Murassi, muniti di cuffia, muta e profilassi partiranno dal Ponte di Rialto per arrivare a nuoto alla Machina dopo 15 minuti circa.

La performance dei Nuotatori dei Murassi sarà preceduta da un “apripista” d’eccezione: il nuotatore pluridecorato Paolo Donaggio, detto “il Coccodrillo”, che concluderà la sua carriera sportiva percorrendo il tratto di Canal Grande.

01/09/2016


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here