Referendum sulle trivelle fallito, niente quorum

ultimo aggiornamento: 18/04/2016 ore 06:36

498

Referendum sulle trivelle fallito, niente quorum

Il referendum è fallito, non è stato raggiunto il quorum necessario. I cittadini non sono andati a votarlo sufficientemente. Affluenza decisamente sotto le attese, quindi, che dimostra un sostanziale disinteresse generale sulla questione delle trivelle.

I numeri dicono che la regione con la percentuale più alta di votanti è stata la BASILICATA, con il 33,26%, il cui consiglio regionale è stato capofila tra i promotori del referendum.
Tra le altre regioni che hanno promosso seguono il VENETO, con il 28,58%, la PUGLIA (28,28%), la LIGURIA (25,32%), le MARCHE (24,57%), il MOLISE (23,18%), la SARDEGNA (22,94%), la CALABRIA (18,15%) e la CAMPANIA (17,56).

“A coloro che hanno votato SI o No dico che saremo in prima linea per fare dell’Italia un paese che non spreca energie. Basta con le polemiche: l’Italia torni a fare l’Italia. Un Paese non può permettersi l’odio che è emerso in questa campagna politica”. Queste le parole di Matteo Renzi in conferenza stampa a Palazzo Chigi in merito al referendum sulle trivelle.
“Non dobbiamo piangerci addosso: siamo leader nel settore delle rinnovabili. Saremo a New York per siglare un accordo impegnativo perché vogliamo fare dell’Italia il paese più verde dell’Europa ma per farlo non possiamo sprecare le energie che abbiamo. il passaggio verso le energie rinnovate si può fare ma ci vuole tempo”.

“Il governo avrebbe potuto scegliere l’election day, risparmiando 300 milioni, o darci più tempo per la campagna elettorale”. Così Piero Lacorazza, presidente del consiglio regionale della Basilicata e capofila delle regioni referendarie, replica alle critiche del premier Matteo Renzi.
Lacorazza sottolinea però, il “buon risultato di aver portato 15 milioni di italiani al voto: Renzi ha garantito in conferenza stampa un cambio di strategia energetica nazionale”.

Paolo Pradolin

18/04/2016

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here