Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
13C
Venezia
domenica 28 Febbraio 2021

SEGNALAZIONI

HomeLettereReferendum, è un peccato per com'è andata. A Renzi grazie di vero cuore

Referendum, è un peccato per com’è andata. A Renzi grazie di vero cuore

Egregio Direttore, è un peccato per com’è andata, ero e resto convinto che questa riforma avrebbe potuto aiutare l’Italia a superare tanti problemi. Ma la democrazia è sovrana.
La volontà dei cittadini va rispettata, soprattutto quando si è espressa attraverso un’ampia e salutare partecipazione popolare.

Ciò non toglie che questo voto non vada analizzato nel merito di quello che ci ha detto. Ho dedicato mesi di campagna referendaria a fare banchetti e volantinaggio in tutti i quartieri della mia città, Brescia, perché, come ho imparato e fatto in ogni campagna elettorale, non è stando dietro una scrivania, ma stando per strada che si possono leggere gli umori più profondi e veri di una città.

Nonostante l’impegno, la passione e la generosità di tanti a sostegno delle ragioni del Sì, era percepibile che la pancia dell’elettorato,soprattutto nei quartieri periferici e popolari, avrebbe scaricato sul No il suo disagio per il peso della perdurante crisi economica e sociale, molto più marcata addebitandone le responsabilità a chi in questo momento governa. E cosìè stato.

È il medesimo esito cui stiamo assistendo quasi ovunque nelle campagne elettorali: da Brexit a Trump, vince chi sa trasmettere l’idea di essere portatore di una proposta anti-establishment, vera o (soprattutto) presunta che sia.

La sfida con cui il Pd e tutte le forze di sinistra democratiche, non solo in Italia, devono misurarsi è quella di saper essere credibili agli occhi di chi vive il disagio, offrendogli una prospettiva, riaccendendo fiducia e speranza e contemporaneamente ponendosi come alternativi a chi invece strumentalmente ne cavalca il malessere attraverso la contrapposizione al Palazzo, pur essendo egli stesso dentro il Palazzo, come fan certi senatori e tanti altri in evidente imbarazzo non sapevano dove mettere la foglia di fico, a Brescia.

Il Pd ha tanto da cambiare, c’è un’autocritica da fare, ma di sicuro, la strada per i democratici non sta nel pensare di allearsi o di inseguire queste forze demagogiche e populiste. Infine, un abbraccio e un grazie di vero cuore al nostro e al suo 41% Matteo Renzi per come ha servito il Paese in questi mesi e per lo spirito con cui ha affrontato questa campagnare ferendaria, senza risparmiarsi e mettendoci sempre e comunque la faccia. Ieri notte ha dimostrato ancora una volta di essere un vero leader.

Caro Matteo, ora pensiamo ad una piattaforma precongressuale per dare l’opportunità agli iscritti di discutere chiarirsi, anche cantarsele insieme, a ricostruire il PD provinciale, cittadino, Regionale e a partire dalla base. E da qui ripartiamo dal nostro 41%, per avviare una nuova stagione.

Celso Vassalini
Cittadino Europe.

06/12/2016

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.