Redentore, dopo i fuochi maxi rissa a Lido

ultimo aggiornamento: 20/07/2015 ore 16:35

265

Redentore, dopo i fuochi maxi rissa a Lido

Dopo i fuochi d’artificio a scoppiare al Lido è stata una maxi rissa tra ragazzi finita con tre feriti lievi. Complice l’alcol, alle 5.30 del mattino, la lite è avvenuta nel tratto compreso tra la spiaggia del Blue Moon e piazzale Bucintoro al Lido.
Avevano partecipato tutti ad una festa in spiaggia, quando qualche apprezzamento in più ad alcune ragazze, mescolato a litri di alcolici, hanno dato vita ad una maxi rissa.

Durante la serata, una trentina giovani sono anche stati derubati di telefonini cellulari, portafogli, bancomat, chiavi di casa e delle automobili, biciclette e anche borse intere. Sul posto è anche intervenuta la Polizia, che ha raccolto diverse testimonianze; molti infatti hanno parlato di un gruppo di nordafricani che si aggiravano nei pressi della festa in spiaggia.


Ci sono stati dei problemi anche agli Alberoni, a ridosso dell’oasi delle dune gestita dal locale comitato del Wwf, dove in riva è stata organizzata una grande festa e innalzato un tendone per montare luci e impianto stereo, senza però nessuna autorizzazione.

L’unico party conclusosi in bellezza, alla fine, è stato quello organizzato all’hangar dell’aeroporto Nicelli, dove 3mila giovani si sono ritrovati per fare festa, ma un buon servizio d’ordine ha evitato qualsiasi problema.

20/07/2015


Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here