Reati da strada, controlli sui giovanissimi a Mestre

ultimo aggiornamento: 28/01/2015 ore 17:42

71

Reati da strada, controlli sui giovanissimi a Mestre

Nell’ambito delle attività di controllo predisposte dalla Questura di Venezia, finalizzate alla prevenzione e contrasto della fenomenologia dei reati “da strada”, alcuni dei quali che vedono coinvolti giovanissimi, nella giornata di ieri, personale della Polizia di Stato ha eseguito numerosi controlli in Via Mestrina, piazza Barche, Piazza XXVII Ottobre e Via Toniolo.

Nel corso dei servizi, in particolare, sono stati generalizzati nr.31 giovani, italiani e stranieri, di cui nr.15 minorenni.
Nell’occasione, sono stati sequestrati modesti quantitativi di sostanze stupefacenti.


Con riferimento al recente episodio, avvenuto qualche giorno fa a Mestre, in danno di due cittadini stranieri, rapinati dei loro effetti personali, si sta vagliando l’eventuale collegamento con analoghi episodi riconducibili a contesti di aggregazione giovanile.

[28/01/2015]


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here