3.4 C
Venezia
mercoledì 27 Gennaio 2021

Ragionamento intorno al terremoto del Centro Sud

Home Voce del Verbo di Andreina Corso Ragionamento intorno al terremoto del Centro Sud
sponsor

Il Centro per il Coordinamento dei Servizi (CCS Italia), presieduto dal prefetto, garantirà il servizio mensa gratuitamente a 160 bambini della Scuola di Acquasanta Terme, colpiti dal terremoto: 23.000 pasti per il 2016/17 per gli alunni della Scuola dell’Infanzia e Media.
Ogni euro raccolto, assicura il CCS, organo istituito dalla protezione Civile, sarà destinato al progetto e verrà puntualmente rendicontato

sponsor

La decisione è arrivata nel corso di una riunione con le autorità locali di Acquasanta: la
delegazione di CCS Italia, guidata dal Segretario Generale Alessandro Grassini, ha incontrato il Vice Sindaco Luigi Capriotti, l’Assessore all’Istruzione, al Turismo e alla Cultura Elisa Ionni, e l’Assessore al Bilancio StefanoTroli.

commercial

Il servizio mensa partirà tra fine ottobre e inizio novembre, quando gli alunni saranno trasferiti dalle tende, che oggi ospitano le lezioni, ad una struttura provvisoria in legno. La scuola elementare di Acquasanta infatti è inagibile e deve essere abbattuta.

Il Comune di Acquasanta, a soli 16 chilometri dall’epicentro del terremoto, che un mese fa ha sconvolto il Centro Italia, si trova sul fronte marchigiano delle aree colpite dal sisma: qui, a differenza del fronte umbro-laziale, gli aiuti sono arrivati più lentamente, ma le cose da fare per aiutare la popolazione a risollevarsi sono tante.

CCS Italia, la principale organizzazione ligure di solidarietà internazionale, dal 1988 impegnata in progetti a favore dell’infanzia, ha ricevuto dalla Protezione Civile, pochi giorni dopo il sisma, l’indicazione d’indirizzare il proprio intervento ad Acquasanta Terme.

“Come CCS non potevamo rimanere indifferenti” spiega Alessandro Grassini, già in Nepal per CCS dopo il terremoto dell’aprile 2015. “Oggi, ad un mese esatto dal terremoto, siamo contenti di poter concretamente aiutare i piccoli di Acquasanta a riprendere una vita normale.
In questi giorni abbiamo visto con i nostri occhi quanto sia difficile la condizione di questi bambini, costretti a fare lezione sotto una tenda, impossibilitati a tornare nella propria scuola, spaventati dalle scosse che continuano anche di notte”.

“La gente di Acquasanta ha tanta voglia di ricominciare e di rimanere su questo territorio: c’è bisogno di tutto il nostro aiuto perché possa risollevarsi e siamo convinti che si debba cominciare dalla scuola”.

Per questo – conclude il Segretario Generale – lancio un appello alle istituzioni, alle aziende e alla società civile liguri affinché si mobilitino tutte insieme a favore del nostro intervento: CCS, con la sua esperienza pluriennale nella gestione di progetti finanziati da donatori privati e da istituzioni pubbliche e con la sua capacità di rendicontare in assoluta trasparenza, può essere un vero ponte di solidarietà tra la Liguria e Acquasanta Terme. Tutti insieme faremo molto di più”.

Per aiutare i bambini di Acquasanta Terme: www.ccsitalia.org/terremoto-centro-italia

Andreina Corso (continua)

01/10/2016

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Venezia rialza la testa: si girano tre film

Venezia rialza la testa, al via le produzioni cinematografiche in città. Ciak, si gira. La laguna vuota e semideserta diventa un...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

Altro bambino di 9 anni muore con la corda al collo. Social, sfida, gioco: qual è la matrice di questa follia?

Un altro bambino, questa volta di 9 anni, è morto impiccato in casa. Espressione dura che descrive tutta la crudezza di questa follia che...
commercial

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...
sponsor

Coronavirus Venezia, la seconda ondata si sta ritirando

Coronavirus Venezia e provincia, la seconda ondata da segni di regressione. Il primo segno si può interpretare con il tasso di occupazione dei posti letto. I...

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...

Coronavirus Venezia, nuovi positivi con leggera ripresa

Coronavirus Venezia (e provincia) una giornata in chiaro-scuro quella che va dalle ore 17 di martedì alle ore 17 di mercoledì. In attesa che i...

Il virus si fa ancora sentire: +14 terapie intensive. Esperto: un altro stop sarebbe meglio

Andamento Covid oggi: il virus si fa ancora sentire. +11.629 casi e 299 i morti in 24 ore. +14 i ricoveri nelle terapie intensive. Gli...

All’esame di guida con l’equipaggiamento da spia: due suggeritori fuori davano risposte

A quanto pare in questo periodo gli stranieri le studiano tutte per superare l'esame di scuola guida senza la fatica di imparare. Dopo il nigeriano...
commercial

Zuppa conservata male origina botulino: 40enne in rianimazione

Un uomo di 40 anni ha mangiato una zuppa scongelata ed è finito all'ospedale per intossicazione da botulino. L'incidente, che non ha responsabili se...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

ZENO di Lorella Del Gesso [concorso letterario]

Il mio nome è Zeno, la mia età cinque anni. Vivo con Eleonora, che è la mia mamma, e Alan, il suo compagno, con cui...

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto: la mappa aggiornata

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto sono 11. La mappa delle zone sismiche della regione è stata aggiornata dalla giunta regionale, su...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.