Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
0.9C
Venezia
domenica 07 Marzo 2021
HomeCronacaRagazza spinta sotto la metropolitana mentre arriva il treno

Ragazza spinta sotto la metropolitana mentre arriva il treno

Ragazza spinta sotto la metropolitana mentre arriva il treno

Una ragazza di 20 anni è morta a Berlino dopo essere stata spinta sui binari della metropolitana mentre sopraggiungeva un treno. È accaduto ieri notte, intorno alle 23.40 nel centrale quartiere di Charlottenburg, alla fermata di Ernst-Reuter-Platz della linea U2.

L’uomo che l’ha spinta, un iraniano di 28 anni nato ad Amburgo e senza fissa dimora, è stato bloccato a terra dai passanti increduli, finché la polizia non è arrivata sul posto. La ragazza è morta sul colpo, l’autista della metropolitana è stato ricoverato in ospedale in stato di shock.

Secondo la procura che ha avviato le indagini, i due non si conoscevano. Testimoni hanno riferito di aver visto l’uomo prendere la rincorsa per spingere la ragazza sui binari. (metropolitube)

Redazione
20/01/2016

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Normative anti Covid ignorate: due negozi chiusi a Mestre

Le normative anti Covid in qualche occasione paiono diventate obsolete, invece continuano i controlli anche della Polizia locale di Venezia. Controlli nei quali sono incappati...

Draghi tra due fuochi: terza ondata contro pressing per riaperture

Mario Draghi tra due fuochi: da una parte la consapevolezza che sta crescendo la variante inglese, dall'altra è sotto pressing per le riaperture. Le...

Covid Venezia e provincia, numeri fluttuanti

Covid Venezia: numeri fluttuanti che per diventare significativi devono essere agganciati a quelli degli ultimi giorni per raffronto. Nell'ultimo bollettino si dichiarano 132 nuovi casi...
spot

Zaia: «Spero il presidente Draghi ci aiuti a rimpinguare le scorte di vaccini»

Oltre 250 mila vaccinazioni fatte in Veneto. Oltre 7 milioni di tamponi fatti in regione da inizio pandemia; nelle ultime 24 ore sono stati...

Fuoco al ristorante cinese di San Marco. E’ la seconda volta in 3 giorni

Fuoco al ristorante cinese di San Marco. E' la seconda volta in 3 giorni che intervengono i vigili del fuoco nel ristorante cinese "Il...

Delfino spiaggiato a Sottomarina. Una rete da pesca nella laringe

Delfino spiaggiato a Sottomarina (Venezia): è il primo caso dell’anno sul litorale veneto. Una rete da pesca ritrovata nella laringe di un tursiope da parte degli esperti dell’Università di Padova.
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Boom venditori contratti porta a porta in Veneto: attenzione alle truffe

In Veneto è vero e proprio boom di venditori porta a porta che mettono in atto pratiche aggressive o scorrette per convincere...

Inaugurato Anno Accademico Ca’ Foscari di Venezia

"Ca' Foscari ha una sua vocazione nell'ambito dello studio e ricerca, della nuova economia, della capacità di essere un'università molto internazionalizzata. A Ca' Foscari...

Rischio assembramenti con il popolo dello spritz, ma non è un problema veneziano

Venezia si modera, in qualche modo. Il periodo di alta pressione ci regala belle giornate di sole così sono in molti a riversarsi per...
spot

“Io non voglio vaccinarmi, cosa posso fare se mi obbligano?”. I consigli dell’avvocato

"Io non voglio vaccinarmi, ma al lavoro me lo impongono, posso essere licenziato?". "Mi hanno informato che dovrò vaccinarmi al lavoro, posso rifiutarmi?". Domande sempre...

Processo del lavoro e prova per testimoni: la delicata posizione del collega-testimone

In questo articolo analizzeremo la delicata posizione del testimone all'interno del processo del lavoro e come tale problematica stia evolvendo alla luce della crescente...

Strangola il figlio di due anni e si suicida. Tragedia nel Trevigiano

Strangola il figlio di due anni e si suicida. Una tragedia esplode nel pomeriggio del sabato nella provincia di Treviso. Un padre di 43 anni...