Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
17C
Venezia
venerdì 26 Febbraio 2021
HomeLibriRag Doll – Un esaltante thriller per l'esordiente Daniel Cole

Rag Doll – Un esaltante thriller per l’esordiente Daniel Cole

Rag Doll Longanesi Daniel Cole
Mistero, casi irrisolti che aleggiano, la presenza di un serial killer ignoto che sparge terrore e un detective altrettanto misterioso che cerca di far luce sulla vicenda. Questi gli ingredienti del divertente e teso romanzo d’esordio del giovane scrittore inglese Daniel Cole, Rag Doll (Longanesi, pagg. 432 € 17,60).

Il detective in questione, protagonista di quella che sarà una trilogia, già prevista dall’autore, è William Fawkes. Nel 2010 aveva aggredito il Cremation Killer, Naguib Khalid, durante l’assoluzione di lui in tribunale ed era stato internato in un ospedale psichiatrico, ora, nel 2014, è tornato in servizio e dovrà subito occuparsi di un caso particolare: un solo corpo… composto da sei parti cucite insieme di sei vittime! Il killer inoltre, fa arrivare alla stampa un elenco di nomi e date, quelle delle sue prossime vittime: scorrendo la lista fino all’ultimo nome, Wolf capisce che quella terribile sfida lo riguarda molto da vicino.

La storia architettata con astuzia e bravura dal giovane Daniel Cole è intrisa di suspanse e riesce a coinvolgere il lettore sin dalle prime pagine. Si viene catapultati immediatamente in una scena del crimine sconvolgente e si fa subito la conoscenza di alcuni dei protagonisti della scena poliziesca inglese di Scotland Yard.

William Fawkes, come ogni personaggio principale che si batte per la giustizia, è descitto quasi come il bello e dannato della situazione, conteso fra una collega e l’ex moglie, attorniato da poliziotti, ognuno dei quali descritto a tutto tondo, che compongono il team d’indagine.

Dovranno smascherare l’identità del serial killer che si prende gioco di loro e ben presto sarà Wolf, nickname di William, ad essere costretto a fare i conti con il proprio passato. Grazie alla ”Ragdoll”, la bambola di pezza, il soprannome dato dalla stampa a questo cadavere, la vicenda e la tensione si scatenano.

Tutti a domandarsi quale sia il bandolo della matassa che collega le parti allo stesso Fawkes e questo ciò che tiene col fiato sospeso il lettore per l’intera vicenda, mentre il serial killer continua a mietere vittime. Una corsa contro il tempo quella del team di Wolf, di cui anche il lettore si sente ben presto parte!

Con uno stile semplice, lineare, ma carico di adrenalina, Cole riesce a trasportare la vicenda fino alla fine facendo impazzire il lettore: Male e Bene si intrecciano, si confondono, si incastrano, fino alla fine si ha la sensazione di non poter escludere nessuno ed è proprio questo che va ad alimentare la suspanse, per una conclusione che pone le basi per un secondo romanzo, ma di per sé autoconclusivo.

Alice Bianco

Riproduzione vietata

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Strangola il figlio di due anni e si suicida. Tragedia nel Trevigiano

Strangola il figlio di due anni e si suicida. Una tragedia esplode nel pomeriggio del sabato nella provincia di Treviso. Un padre di 43 anni...

Weekend, anche a Venezia assembramenti: ribellione o disinteresse?

Nonostante le prevedibili reazioni dei commentatori da social ("Fanno bene...", "Siamo stufi...", ecc..) che arriveranno, chi si occupa di cronaca non può tacere quanto...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Fuoco al ristorante cinese di San Marco. E’ la seconda volta in 3 giorni

Fuoco al ristorante cinese di San Marco. E' la seconda volta in 3 giorni che intervengono i vigili del fuoco nel ristorante cinese "Il...

Delfino spiaggiato a Sottomarina. Una rete da pesca nella laringe

Delfino spiaggiato a Sottomarina (Venezia): è il primo caso dell’anno sul litorale veneto. Una rete da pesca ritrovata nella laringe di un tursiope da parte degli esperti dell’Università di Padova.

Chiuso profilo TikTok di donna che sfidava a soffocarsi, aveva 700mila follower

Chiuso profilo TikTok di una donna che "istigava al suicidio". Si tratta del profilo Tik Tok di una influencer con circa 700.000 follower. Il provvedimento...
spot

Coronavirus Venezia, numeri tornano oltre 100 nuovi casi in 24 ore

Coronavirus a Venezia e provincia che si mantiene in una situazione stazionaria nonostante il leggero aumento dei 'nuovi casi' dopo la tendenza positiva degli...

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.