-1.7 C
Venezia
sabato 16 Gennaio 2021

Putin: “Russia avrà nuovi moderni missili atomici”, preoccupazione della Nato

Home Mondo Putin: "Russia avrà nuovi moderni missili atomici", preoccupazione della Nato
sponsor

putin nuovi missili russi atomici
La Russia riprende la corsa agli armamenti: nuovi moderni missili russi spostano l’equilibrio mondiale delle superpotenze.
Torna a risalire così la tensione tra Russia e Occidente, e con essa il timore di una nuova corsa agli armamenti atomici.
Intervenendo a una fiera dell’industria bellica, Vladimir Putin ha annunciato al mondo che Mosca aggiungerà quest’anno più di 40 nuovi missili balistici al suo arsenale nucleare: missili – sottolinea lo ‘zar’ – che “sono in grado di superare anche il sistema di difesa antimissile tecnicamente più sofisticato”.
E che preoccupano sia il capo della diplomazia americana John Kerry sia il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, che ha puntato il dito contro il Cremlino accusandolo di ricorrere sempre piu’ spesso alla “retorica atomica” con dichiarazioni che sono “un tintinnio di sciabole ingiustificato, destabilizzante e pericoloso”.
Le parole di Putin arrivano in un momento particolarmente delicato, con gli Stati Uniti che studiano la possibilita’ di schierare cannoni e carri armati nei Paesi Nato dell’Europa orientale. Ma anche missili nucleari in alcune aree del Vecchio Continente. E con la Gran Bretagna disponibile a permetterne l’installazione sul proprio territorio.
L’annessione della Crimea da parte di Mosca e il conflitto nel sud-est ucraino – dove il Cremlino e’ accusato di sostenere i separatisti con armi e uomini – ha portato a un braccio di ferro tra Russia e Occidente che rischia di andare ben oltre la cosiddetta “guerra delle sanzioni”.
Se la Russia ha avvertito Washington che reagira’ a un eventuale dispiegamento di armi pesanti Usa nell’est Europa aumentando il numero di soldati, missili e mezzi bellici nelle proprie regioni occidentali, la Nato ha subito sottolineato che l’atteggiamento aggressivo di Mosca è “una delle ragioni” per cui sta aumentando “la prontezza della risposta” delle proprie forze.
Ma per il governo di Mosca la presunta “minaccia russa” all’Europa non e’ altro che “un mito” di cui gli Stati Uniti si stanno servendo per giustificare i loro piani di schierare armi sul “fianco orientale” della Nato e “mascherare” le loro responsabilita’ sulla crisi ucraina.

sponsor

Lo stesso Putin, ricevendo ieri sera il presidente finlandese Sauli Niinstro ha rimarcato che è “la Nato ad avvicinarsi alle nostre frontiere, non il contrario” e ha poi aggiunto: “Se qualcuno mette in pericolo la Russia, questa deve puntare i propri armamenti verso i Paesi da dove proviene la minaccia”.
Putin ha quindi imputato a Usa e Ue di non esercitare sufficienti pressioni su Kiev per il rispetto degli accordi di Minsk in Ucraina orientale.
Non solo: secondo Mosca, Washington “sta coltivando deliberatamente una fobia antirussa tra gli alleati europei per espandere la propria presenza militare e la propria influenza” nel Vecchio Continente, come ha denunciato il vice ministro della Difesa russo Anatoli Antonov, affermando che semmai è proprio la Nato a spingere “verso una corsa agli armamenti”.
La Russia di Putin dedica comunque molta importanza alle forze armate, e soprattutto una grossa fetta delle sue risorse: e questo nonostante il calo del prezzo del petrolio e le sanzioni occidentali per la situazione in Ucraina abbiano avuto un impatto pesante sulle casse del tesoro russo. Il Cremlino dipinge gli investimenti nel settore militare come un vettore per la crescita economica, ma i detrattori di Putin sostengono che si tratti di una spesa eccessiva che sottrae risorse alla spesa sociale.
Il presidente russo non sembra pero’ curarsi di queste critiche e continua ad alimentare un patriottismo di stampo nazionalista che con l’appoggio della propaganda dei media di Stato sta fortemente contribuendo a mantenere alto il consenso attorno allo ‘zar’.
E a conferma della sempre crescente attenzione di Mosca all’apparato militare, mentre sull’Europa tornano a spirare nuovi venti di guerra fredda oggi alla fiera dell’industria bellica ‘Armia 2015′ Putin ha fatto sapere che le truppe russe “hanno cominciato a ricevere mezzi corazzati” di ultima generazione: quelli per i quali la colossale e orgogliosa parata del 9 maggio in piazza Rossa per il 70/o anniversario della vittoria sovietica sul nazismo e’ stata una vetrina internazionale.

commercial

commercial

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

La morte di Daiana, 28 anni, mentre cammina in Strada Nova, sconvolge Venezia

La morte di Daiana, 28 anni, ha sconvolto la città. Già quando si riferiva di un improvviso malore per la giovane donna, mentre si...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...

Accumulatore scomparso, lo trovano morto sotto metri di abbigliamento

Accumulatore scomparso da giorni, i pompieri lo trovano morto sotto alcuni metri di abbigliamento. Oggi pomeriggio, venerdì 15 gennaio 2021, i vigili del fuoco sono...

Coronavirus Venezia, quasi 10% di ricoveri in più in 3 giorni a Venezia e Mestre

Coronavirus Venezia e provincia che è ormai diventato come tirare i dadi ogni giorno. Al trend segnalato ieri con un leggero rallentamento dei numeri,...
commercial

Il virus torna a scuola: classi che riprendono subito fermate (due a Venezia)

La scuola è ripartita ma nella provincia di Venezia ben otto classi sono state fermate dopo la pausa natalizia. Sono quelle in cui ha...

È morto Ivone Pitteri della Taverna Brenta di Oriago

È scomparso ieri, domenica 10 gennaio, il titolare della Taverna Brenta di Oriago di Mira, Ivone Pitteri, a 60 anni. Era conosciuto e stimato....

Covid martedì in Veneto: numeri pesantissimi. Prima regione d’Italia per nuovi contagi

Covid oggi in Veneto che si apre con un dato molto pesante. Il numero dei morti per Covid-19 in Veneto registra oggi, martedì, 166 decessi...

Venezia surreale per il covid. La basilica di San Marco diventa “faro”

Di Giorgia Pradolin E' un meraviglioso set a luci spente Piazza San Marco. Vuota e immersa nel silenzio, tranne l'eco di qualche passo sui masegni,...

Veneto “arancione” oggi, ma a rischio zona rossa domani

Veneto "arancione", come abbiamo visto, ma esiste il rischio di finire addirittura in zona rossa con i numeri attuali per un molto probabile cambio...

Dati Covid Veneto oggi in calo. Flor “gela” Crisanti

Dati del Covid in Veneto oggi in calo nel bollettino odierno della Regione del Veneto. I nuovi contagi nelle ultime 24 ore sono 1.715,...
sponsor

Zaia conferma variante inglese ma non solo: “In Veneto 8 mutazioni”

Zaia conferma la variante inglese del virus: "Il virus non è più lo stesso di marzo. Nella mia regione i genetisti dell'Istituto zooprofilattico delle...

Quando finisce il Grande Fratello VIP? La conferma di Signorini

Dopo un primo allungamento all'8 febbraio e le successive voci che parlavano di "finale il 15 febbraio", nell'ultima puntata di GF VIP Party Alfonso...

Nuovo Dpcm: altra stretta, ma è scontro con le Regioni

Nuovo Dpcm, in arrivo un'altra stretta. Si andranno a modificare i coefficienti ma il focus sarà anti-movida con un ulteriore stop agli spostamenti. Il nuovo...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Crisanti: “Variante Inglese responsabile in Veneto? Bloccare Regione!”

Andrea Crisanti: "Variante Inglese responsabile in Veneto? Bloccare Regione subito!". Il professore di Microbiologia all'Universita' di Padova "legge" le ultime dichiarazioni del governatore Luca...

Veneto zona arancione, cosa cambia. Cosa si può fare

Veneto zona arancione. Nella spinosa situazione in cui non ha evidentemente voluto entrare il presidente Zaia, ci entrano i provvedimenti nazionali aggiustando l'Rt, sotto...
commercial

Coronavirus Venezia, altri 12 morti in un giorno. Ulss 3 Serenissima vaccina più di tutte

Coronavirus Venezia e provincia: numeri dei nuovi contagiati in calo rispetto alla media giornaliera. Un dato che da speranza nonostante la fisiologica diminuzione di...

Donna dimessa a piedi dal pronto soccorso di notte (poi morta), Lihard: verificare responsabilità

Il Movimento per la difesa della Sanità Pubblica Veneziana è venuto a conoscenza della dolorosa trafila, conclusasi tragicamente, di una signora colta da malore...

Emilio Deboschi – allunno dea terza ellementarre. Tema: I miei cari parenti.

(Riceviamo e pubblichiamo). Emilio Deboschi – allunno dea terza ellementarre. Tema: I miei cari parenti. ...

Ragazzina tagliata sulla bocca da coetaneo per emulare ghigno di Joker

Ragazzina tagliata sulla bocca da coetaneo, solo leggermente più grande, per farla assomigliare al sorriso-ghigno di Joker, l'antagonista dei film di Batman. Questa la terribile...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Operazione ‘Onda Lunga’: alberghi e appartamenti a Venezia con traffici dei ‘Permessi di Soggiorno’

Operazione 'Onda Lunga' della Divisione Anticrimine della Questura di Venezia: sequestri per oltre un milione di euro. Nella mattinata di oggi si è infatti svolta...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.