COMMENTA QUESTO FATTO
 

Profughi nelle palestre del veneziano
I profughi in arrivo verranno ospitati in tre istituti superiori del veneziano. La comunicazione ufficiale l’ha data la Provincia di Venezia.
Un’ottantina andranno nella palestra dell’istituto Musatti di Dolo, mentre altri quaranta in quelle del Luzzatto di Portogruaro e del Galilei di San Donà di Piave.
A dare il via libera è stato il commissario prefettizio Cesare Castelli, essendo gli istituti di proprietà della Provincia. A lamentarsi per prime, sono però state le presidi degli istituti.
Michela Borin, che guida il Luzzatto ha dichiarato: «Abbiamo gli esami di maturità e i corsi di recupero fino a 24 e 25 luglio. Ci sono 3 bagni senza doccia. Mi sembra poco dignitoso».
Stessa situazione al Musatti di Dolo, dove la preside, Rachele Scandella ha commentato: «La nostra palestra è fatiscente e di 4 wc solo due sono funzionanti. Non so come faranno, senza bagni, senza docce».

Redazione

27/06/2015

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here