Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
17C
Venezia
venerdì 26 Febbraio 2021
HomeTrasportiPriority Venezia, dati positivi finora dove implementato

Priority Venezia, dati positivi finora dove implementato

nuovo pontile actv piazzale roma venezia

Sembra aver dato buon esito la sperimentazione messa in atto dal Comune e Actv riguardo il Progetto Priority Venezia, che ha permesso ai residenti di usufruire di una entrata in pontile privilegiata e distinta da quella strettamente turistica. L’avvio di questo collaudo, realizzato dopo molte perplessità da parte di cittadini e osservatori, riscontra oggi, a oltre un anno dalla sua nascita il gradimento degli utenti.

Alla luce di questa prima positiva verifica, riconosciuta dal Direttore generale di Avm Giovanni Seno e dall’Assessore alla Mobilità Renato Boraso, durante la seduta della Commissione competente a Ca’ Farsetti, dai pontili di Piazzale Roma, Rialto, Ferrovia, Santa Maria Elisabetta del Lido, Murano e Burano, fin qui pionieri dell’iniziativa, si potenzierà il servizio su quei pontili (San Zaccaria e Accademia) che permetteranno l’apertura di varchi. La loro realizzazione ha però bisogno di studio e tempi, anche per rispettare i canoni dettati dalla Soprintendenza, che deve valutare le compatibilità architettoniche e ambientali con la strutture previste.

I numeri raccontano che su circa 40mila ingressi giornalieri sono intorno ai 14mila gli accessi prioritari negli imbarcaderi preposti e la punta più alta la si ha a Piazzale Roma, con il 61%; a seguire Rialto, con il 49%, e Santa Maria Elisabetta con il 37%, Santa Lucia con il 17% e le isole intorno al 12%.

Si spiegano così le adesioni alle tessere Venezia Unica prioritaria (232.000), un 7% delle quali usufruite da studenti e pendolari, Sono comunque 900mila le tessere emesse e a valersene, per ora, sono 500mila utenti.

In commissione sono state ampiamente spiegate e ragionate le scelte dei varchi prioritari:evitare le resse, permettere a chi deve andare a lavorare o a scuola di fruire del mezzo di trasporto nei tempi necessari, decongestionare il traffico, tentare insomma l’armonizzazione di una realtà difficile e sempre logorata da una realtà, che nonostante la buona volontà delle istituzioni, prevarica le stesse con presenze tali e tante, non compatibili di conseguenza con una navigazione serena.

Andreina Corso

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Strangola il figlio di due anni e si suicida. Tragedia nel Trevigiano

Strangola il figlio di due anni e si suicida. Una tragedia esplode nel pomeriggio del sabato nella provincia di Treviso. Un padre di 43 anni...

Weekend, anche a Venezia assembramenti: ribellione o disinteresse?

Nonostante le prevedibili reazioni dei commentatori da social ("Fanno bene...", "Siamo stufi...", ecc..) che arriveranno, chi si occupa di cronaca non può tacere quanto...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Fuoco al ristorante cinese di San Marco. E’ la seconda volta in 3 giorni

Fuoco al ristorante cinese di San Marco. E' la seconda volta in 3 giorni che intervengono i vigili del fuoco nel ristorante cinese "Il...

Delfino spiaggiato a Sottomarina. Una rete da pesca nella laringe

Delfino spiaggiato a Sottomarina (Venezia): è il primo caso dell’anno sul litorale veneto. Una rete da pesca ritrovata nella laringe di un tursiope da parte degli esperti dell’Università di Padova.

Chiuso profilo TikTok di donna che sfidava a soffocarsi, aveva 700mila follower

Chiuso profilo TikTok di una donna che "istigava al suicidio". Si tratta del profilo Tik Tok di una influencer con circa 700.000 follower. Il provvedimento...
spot

Coronavirus Venezia, numeri tornano oltre 100 nuovi casi in 24 ore

Coronavirus a Venezia e provincia che si mantiene in una situazione stazionaria nonostante il leggero aumento dei 'nuovi casi' dopo la tendenza positiva degli...

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.