martedì 25 Gennaio 2022
7.6 C
Venezia

Principe Andrea accusato di abusi sessuali su minorenne. Il figlio della regina avrebbe abusato di una 17enne

HomeMondoPrincipe Andrea accusato di abusi sessuali su minorenne. Il figlio della regina avrebbe abusato di una 17enne

principe andrea ha abusato sessualmente minorenne

Il principe Andrea, secondogenito della regina Elisabetta, ex marito di Sarah Ferguson, è accusato di aver abusato sessualmente di una ragazza 17enne.
Buckingham Palace risponde negando tutto con sdegno: “Tutto inventato”.

In realtà la storia pruriginosa assomiglia anche ad una trama di ricatti rilanciata da una parte all’altra dell’oceano, che vede al centro una donna negli Stati Uniti accusarlo di avere ripetutamente abusato sessualmente di lei a Londra, ai Caraibi e a New York quando era diciassettenne e, per non farsi mancare niente, raccontare che il principe sia stato partecipe di orge con prostitute.

L’attacco ha lasciato comunque il segno se i portavoce della Regina, che al massimo storicamente non dicono di più di «non commentiamo», rilasciano una dichiarazione in cui si giura ai sudditi che ogni «indiscrezione di indecenza con minori è categoricamente falsa».

Il principe Andrea è stato noto nel passato per storie piccanti, (ha addirittura invitato porno star a Palazzo) ed ora rischia di far tremare i giardini di Windsor. Secondo un procedimento che si celebra in Florida, riportato dal Political Magazine, il principe ritorna a galla per una storia (già uscita nel 2011) di presunta prostituzione minorile in cui una donna, oggi trentenne, riferisce che quando aveva 15 anni fu costretta a diventare «una schiava del sesso», ed era obbligata a «rendersi sessualmente disponibile con persone potenti del mondo finanziario e politico». Una di queste persone sarebbe stata il duca di Kent, incontrato a letto «in tre luoghi: un appartamento di Londra, uno di New York, e in un’isola privata delle Virgin Islands americane (in un’orgia con numerose minorenni)».

Verità fatta uscire ad arte? Gioco di vendette e ricatti? Su basi non vere? Le uniche cose certe, al momento, sono la risposta pubblica del comunicato reale, e che ai Windsor si è rovinta la coda delle vacanze natalizie.

Mario Nascimbeni

[03/01/2015]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

I plateatici dei bar di Venezia tornano al loro posto?

I plateatici di Venezia torneranno al loro posto originale il 31/12/21 "rientrando" dalle espansioni concesse per compensare il lockdown.

DEMOCRAZIA? Gnanca su le scoasse! E io pago per l’immondizia tenuta in casa

Sarà l’età con tutti i prò e tutti i contro, sarà che mi giro attorno e vedo andar tutto al rovescio, anche se la buona vista non mi manca ma, da un po’ di tempo sono cambiata, DEVO protestare, perché quello...

Malore improvviso: muore a 52 anni mentre parla col collega

Malore improvviso mentre parla con un collega. Una circostanza apparentemente inoffensiva e priva di pericoli che però, in questo caso, non ha egualmente lasciato scampo alla vittima. Luca Cogno aveva 52 anni e venerdì mattina si è sentito male mentre stava conversando...

“Alle vetrerie di Murano 3 milioni, anche ai furbetti, quelli che evadono milioni di euro”. Lettere

In riferimento all'articolo: "Fornaci di Murano ‘salvate’ dalla Regione". Lettere al giornale. Io penso che: …ma come, le vetrerie di Murano vengono finanziate con tre milioni di euro, dopo che più di qualcuna, da quanto leggo su quotidiani locali,   è stata “pizzicata” ad...

“Alle vetrerie di Murano 3 milioni, anche ai furbetti, quelli che evadono milioni di euro”. Lettere

In riferimento all'articolo: "Fornaci di Murano ‘salvate’ dalla Regione". Lettere al giornale. Io penso che: …ma come, le vetrerie di Murano vengono finanziate con tre milioni di euro, dopo che più di qualcuna, da quanto leggo su quotidiani locali,   è stata “pizzicata” ad...

Malattia durante le ferie del lavoratore dipendente. Che fare?

Innanzitutto, ringrazio la Voce di Venezia per avermi concesso questa rubrica in materia di diritto del lavoro. Sovente i media menzionano parole come TFR, licenziamento per giusta causa, parasubordinazione, contratti collettivi e infinite altre, dando per scontato il loro significato. In realtà,...

La Venezia perduta. Addio a Testolini, la cartoleria dei veneziani. Storia e ricordi

Testolini chiude, dal 1911 la cartoleria dei Veneziani. Storia e ricordi di un altro pezzo di Venezia che scompare. Intervista a Stefano Bettio, assieme al fratello Alessandro, ultimi gestori.

Salvi abitanti delle isole: possibile salire sui mezzi di trasporto con Pass-base

"Salvi", si fa per dire, gli abitanti delle isole: è possibile salire sui mezzi di trasporto con Pass-base fino al 10 febbraio. E' tutt'ora considerata un'eccezione, quindi il nuovo documento parla dei soli motivi di salute e di studio, ma è sicuramente...

Malore fatale: a Cà savio morto 41enne

Un altro malore fatale. La sventura colpisce di nuovo a Cà Savio. Vittorio Gersich, 41 anni, del posto, è morto venerdì sera forse a causa di un attacco di cuore improvviso. Il 41enne si è accasciato per strada, poco distante dalla sua...

Arrivo a Venezia e subito multato in vaporetto per non aver obliterato, ma non è giusto

"Appena il tempo di sedersi e 2 addetti mi chiedono i biglietti che mostro prontamente. Mi dicono laconicamente che non sono stati validati e siamo in contravvenzione".

Controluce di Venezia. Foto di Iginio Gianeselli

Controluce. Splendido effetto, se ben usato, che marchia i toni chiaroscuri. Venezia, come sempre, si presta come splendida modella e lo scatto non può che essere affascinante. Grazie a Iginio per la foto. didascalia: Controluce di Venezia autore: Iginio Gianeselli invia una foto torna all'archivio delle foto

“I veneziani DOC non hanno mai fatto niente: mille sigle, associazioni, solo per blaterare…”. Lettere

In risposta alla lettera: "Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Il signor Francesco dimentica che Venezia è il capoluogo ( seppur bistrattato) e, il resto attorno è : centro storico, residenziale, ecc ecc. Spero per i suoi...