24.9 C
Venezia
martedì 27 Luglio 2021

Preso il borseggiatore seriale dell’aeroporto di Venezia

HomeNotizie Venezia e MestrePreso il borseggiatore seriale dell'aeroporto di Venezia

aeroporto tessera interni check in

Individuato il borseggiatore seriale che da qualche tempo era diventato una minaccia dell’aeroporto Marco Polo di Tessera. Si tratta di un kosovaro 39enne, B.H., immortalato dalle telecamere nell’atto di derubare una turista italiana.

Questo è solamente l’ultimo colpo effettuato dal ladro seriale e risalente al 22 gennaio scorso. La donna appena arrivata a Venezia, stava attendendo nella sala arrivi che le consegnassero la documentazione utile per il noleggio di un’auto, quand’ecco che il borseggiatore si è mosso indisturbato convinto di non essere notato e le ha sfilato il portafogli dalla borsa.

Tecnica, quella di porsi alle spalle della vittima e una volta compiuto il fattaccio, dileguarsi all’esterno della stazione aeroportuale, che non è però passata inosservata ai poliziotti della Polaria.

Individuato il responsabile, hanno iniziato ad indagare su di lui. Quello stesso giorno l’hanno così rintracciato in un albergo vicino al Marco Polo, l’hanno raggiunto ed hanno scoperto che teneva con sé una grande quantità di refurtiva, tra cui il portamonete dell’ultima vittima italiana.

Per B.H. sono così scattate le manette, ma per lui non è la prima volta, l’accusa infatti è di furto aggravato e continuato.

Alice Bianco

[29/01/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.