Pioggia quando arriva? Salvezza per polveri sottili e bassa marea, solo nel 2016

ultimo aggiornamento: 28/12/2015 ore 20:53

238

Pioggia quando arriva? Salvezza per polveri sottili e bassa marea, solo nel 2016

La mancanza di pioggia da oltre 50 giorni ha contribuito ad alzare a livello di emergenza l’inquinamento e, in ambito locale, a prosciugare rii e canali di Venezia.
La pioggia quando arriva? E’ la domanda che più di altre si sente rivolgere in questi giorni ai meteorologi.
Bisognerà attendere ancora. L’alta pressione ci accompagnerà ancora per alcuni giorni: «ci accompagnerà fino alla fine di questo 2015, tenendo lontane le piovose correnti atlantiche; ancora per un paio di giorni – spiegano al Centro Epson Meteo – la situazione sarà caratterizzata dall’assenza di piogge o nevicate e temperature relativamente miti.

Le proiezioni del Centro Epson Meteo indicano come scenario più probabile (anche se con indice di affidabilità ancora basso) per pioggia e neve quello che vede a «partire dal 2-3 gennaio la ritirata dell’alta pressione e l’inizio di una fase in cui il passaggio di correnti atlantiche».


E’ previsto invece un arrivo di correnti più fredde che abbasseranno le colonnine dei termometri: «tra fine anno e l’inizio del nuovo anno, si assisterà a un calo delle temperature in particolare al Nord, lungo l’Adriatico e sulle regioni meridionali, legato all’afflusso di correnti più fredde da est».

Intanto la fanno da padrone le nebbie che persisteranno ancora anche oggi di giorno nei settori della Valle Padana lungo il corso del Po e lungo le coste dell’alto Adriatico e forse anche domani.

Mattia Cagalli
28/12/2015


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here