-2.2 C
Venezia
sabato 16 Gennaio 2021

Pier Paolo Pasolini, a quarant’anni dalla sua morte

Home Voce del Verbo di Andreina Corso Pier Paolo Pasolini, a quarant’anni dalla sua morte
sponsor

Pier Paolo Pasolini, a quarant’anni dalla sua morte

sponsor

Fra le innumerevoli testimonianze che in queste giornate vogliono ricordare e onorare la figura e le opere di Pier Paolo Pasolini, a quarant’anni della sua morte, scegliamo una zona del suo pensiero e della sua umanità che caratterizza il suo versante intellettuale ed affettivo: il suo rapporto con la madre.

commercial

Pasolini, artista lucido e sensibile, poeta della vita, sempre vicino agli “ultimi della terra”, fedele al rigore delle sue convinzioni e attento osservatore di ogni forma di bellezza, è stato un uomo anticonformista, libero nelle sue affermazioni filosofiche: “La passione non ottiene mai il perdono …”; “La morte non è nel non poter più comunicare, ma nel non potere essere compresi …”.

Supplica a mia Madre, l’ha chiamata così la Poesia a lei dedicata e già nei primi versi si coglie la grandezza del suo sentire.

E’ difficile dire con parole di figlio
Ciò a cui nel cuore ben poco assomiglio.

Tu sei la sola al mondo che sa, del mio cuore,
ciò che è stato sempre, prima d’ogni amore.

Per questo devo dirti ciò ch’è orrendo conoscere:
è dentro la tua grazia che nasce la mia angoscia.

Sei insostituibile: Per questo è dannata
alla solitudine la vita che mi hai data…

La madre Susanna Colussi, nativa di Casarsa nel Friuli, è stata un punto di riferimento insostituibile nella vita dello scrittore. Un sentimento intenso rivelato anche da uno scritto trovato postumo e riportato da Enzo Siciliano nel 2005 nel suo libro Vita di Pasolini pubblicato da Mondadori:

“… Ogni volta che mi chiedono di raccontare qualcosa su mia madre, di ricordare qualcosa di lei, è sempre la stessa immagine che mi viene in mente.

Siamo a Sacile, nella primavera del 1929 (Pasolini è nato nel 1922, ndr), mamma ed io camminiamo per il sentiero di un prato abbastanza fuori del paese: siamo soli, completamente soli.

Intorno a noi ci sono i cespugli appena ingemmati, ma con l’aspetto ancora invernale, anche gli alberi sono nudi, e, attraverso le distese dei tronchi neri si intravedono, in fondo, le montagne azzurre.

Ma le primule sono già nate, le prode dei fossi ne sono piene. Ciò mi dà una gioia infinita che anche adesso, mentre ne parlo, mi soffoca. Stringo forte il braccio di mia madre (cammino infatti a braccetto con lei) e affondo la guancia nella povera pelliccia che indossa.

In quella pelliccia sento il profumo della primavera, un miscuglio di gelo e di tepore, di fango odoroso e di fiori ancora inodori, di casa di campagna.
Questo odore della povera pelliccia di mia madre è l’odore della mia vita”.

Forse è da quel profumo che è nata l’aspirazione artistica di Pasolini e l’ha guidato nella vita, nelle sue scelte di uomo nato in una famiglia di origine contadina, che ha sempre apprezzato la natura e invocato la giustizia (di conformismo si muore, di omologazione ci si ammala, diceva). Poi attraverso la scrittura, il teatro, il cinema come interprete e regista, ci ha consegnato la sua fatica e il suo mondo.
In modo esemplare , quando girò Il Vangelo secondo Matteo, volle sua madre Susanna ad interpretare Maria, in una definitiva ed eterna dichiarazione d’amore.

Andreina Corso

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

2 COMMENTS

  1. meno male, so che Pasolini veniva descritto sempre come uno strano, invece parla di sua mamma in modo affettuoso, no, non è come lo hanno descritto i giornali, solo che non capisco perchè solo adesso parlano così di lui

  2. Bellissimo articolo, molto commovente. Grazie per avermi ricordato il profumo di mia madre, della mia infanzia, non conoscevo questa parte di Pasolini, avevo tutta un’altra idea di lui, mi ha fatto piacere.

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

La morte di Daiana, 28 anni, mentre cammina in Strada Nova, sconvolge Venezia

La morte di Daiana, 28 anni, ha sconvolto la città. Già quando si riferiva di un improvviso malore per la giovane donna, mentre si...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...

Accumulatore scomparso, lo trovano morto sotto metri di abbigliamento

Accumulatore scomparso da giorni, i pompieri lo trovano morto sotto alcuni metri di abbigliamento. Oggi pomeriggio, venerdì 15 gennaio 2021, i vigili del fuoco sono...

Coronavirus Venezia, quasi 10% di ricoveri in più in 3 giorni a Venezia e Mestre

Coronavirus Venezia e provincia che è ormai diventato come tirare i dadi ogni giorno. Al trend segnalato ieri con un leggero rallentamento dei numeri,...
commercial

Il virus torna a scuola: classi che riprendono subito fermate (due a Venezia)

La scuola è ripartita ma nella provincia di Venezia ben otto classi sono state fermate dopo la pausa natalizia. Sono quelle in cui ha...

È morto Ivone Pitteri della Taverna Brenta di Oriago

È scomparso ieri, domenica 10 gennaio, il titolare della Taverna Brenta di Oriago di Mira, Ivone Pitteri, a 60 anni. Era conosciuto e stimato....

Covid martedì in Veneto: numeri pesantissimi. Prima regione d’Italia per nuovi contagi

Covid oggi in Veneto che si apre con un dato molto pesante. Il numero dei morti per Covid-19 in Veneto registra oggi, martedì, 166 decessi...

Veneto “arancione” oggi, ma a rischio zona rossa domani

Veneto "arancione", come abbiamo visto, ma esiste il rischio di finire addirittura in zona rossa con i numeri attuali per un molto probabile cambio...

Venezia surreale per il covid. La basilica di San Marco diventa “faro”

Di Giorgia Pradolin E' un meraviglioso set a luci spente Piazza San Marco. Vuota e immersa nel silenzio, tranne l'eco di qualche passo sui masegni,...

Donna dimessa a piedi dal pronto soccorso di notte (poi morta), Lihard: verificare responsabilità

Il Movimento per la difesa della Sanità Pubblica Veneziana è venuto a conoscenza della dolorosa trafila, conclusasi tragicamente, di una signora colta da malore...
sponsor

Dati Covid Veneto oggi in calo. Flor “gela” Crisanti

Dati del Covid in Veneto oggi in calo nel bollettino odierno della Regione del Veneto. I nuovi contagi nelle ultime 24 ore sono 1.715,...

Quando finisce il Grande Fratello VIP? La conferma di Signorini

Dopo un primo allungamento all'8 febbraio e le successive voci che parlavano di "finale il 15 febbraio", nell'ultima puntata di GF VIP Party Alfonso...

Zaia conferma variante inglese ma non solo: “In Veneto 8 mutazioni”

Zaia conferma la variante inglese del virus: "Il virus non è più lo stesso di marzo. Nella mia regione i genetisti dell'Istituto zooprofilattico delle...

Nuovo Dpcm: altra stretta, ma è scontro con le Regioni

Nuovo Dpcm, in arrivo un'altra stretta. Si andranno a modificare i coefficienti ma il focus sarà anti-movida con un ulteriore stop agli spostamenti. Il nuovo...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Crisanti: “Variante Inglese responsabile in Veneto? Bloccare Regione!”

Andrea Crisanti: "Variante Inglese responsabile in Veneto? Bloccare Regione subito!". Il professore di Microbiologia all'Universita' di Padova "legge" le ultime dichiarazioni del governatore Luca...
commercial

Veneto zona arancione, cosa cambia. Cosa si può fare

Veneto zona arancione. Nella spinosa situazione in cui non ha evidentemente voluto entrare il presidente Zaia, ci entrano i provvedimenti nazionali aggiustando l'Rt, sotto...

Coronavirus Venezia, altri 12 morti in un giorno. Ulss 3 Serenissima vaccina più di tutte

Coronavirus Venezia e provincia: numeri dei nuovi contagiati in calo rispetto alla media giornaliera. Un dato che da speranza nonostante la fisiologica diminuzione di...

Ragazzina tagliata sulla bocca da coetaneo per emulare ghigno di Joker

Ragazzina tagliata sulla bocca da coetaneo, solo leggermente più grande, per farla assomigliare al sorriso-ghigno di Joker, l'antagonista dei film di Batman. Questa la terribile...

Emilio Deboschi – allunno dea terza ellementarre. Tema: I miei cari parenti.

(Riceviamo e pubblichiamo). Emilio Deboschi – allunno dea terza ellementarre. Tema: I miei cari parenti. ...

È morta Gina Smerghetto, la mamma del falconiere Ivan Busso

È morta ieri, venerdì 15 gennaio, Gina Smerghetto di 65 anni. È scomparsa poco prima della celebrazione del funerale del figlio Ivan Busso, il...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.