Piede mozzato all’Aniene, l’arto forse di un corpo fatto a pezzi “perso” con l’oscurità

ultimo aggiornamento: 16/08/2015 ore 07:21

317

piede-mozzato-aniene-arto perso per oscurità

Piede mozzato all’Aniene, il giallo in cerca di soluzione di questi giorni ferragostani.
Il piede mozzato trovato su una sponda del fiume Aniene ha dei segni distinguibili: “SS Lazio Irriducibili della Curva Nord” e “Oggi è un bel giorno per morire”, due tatuaggi nell’arto insieme al pupazzetto simbolo degli ultrà Mister Erik che inquadrano la vittima dell’amputazione nel mondo degli ultrà della Lazio.

Le indagini hanno così puntato le frange del tifo violento, ma non solo.
Siccome risulta improbabile che una persona si ritrovi con un piede amputato e non si faccia curare, oltre a denunciare il fatto, si indaga anche nell’oscuro mondo delle persone scomparse.


Il piede mozzato all’Aniene è stato scoperto martedì intorno alle 17.30 da un pescatore che ha visto un piede galleggiare sulla riva del fiume, all’altezza di via Foce dell’Aniene.
Sul posto sono arrivati gli uomini della Scientifica che hanno recuperato l’arto che è risultato essere un piede sinistro, tagliato all’altezza della caviglia.

Le prime risposte stanno arrivando dall’esame del DNA.
Fonti non confermate raccontano che il piede sinistro trovato a Roma vicino all’argine del fiume Aniene sarebbe di un 40enne ultrà della Lazio e pregiudicato per droga.
Non avendo informazioni recenti del soggetto, ora si ipotizza che l’uomo potrebbe essere stato ucciso e fatto a pezzi con una sega, forse per un contrasto legato al mondo dello spaccio.
In questo quadro, il piede potrebbe essere stato “perso” nella fase in cui si fanno sparire le parti del cadavere, magari a causa dell’oscurità.

Redazione


15/08/2015

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here